"Il povero Cristo" di Vinicio Capossela, il video firmato Ciprì

Codice da incorporare:
di Askanews

Roma, 20 apr. (askanews) - Dopo l'uscita di "Il povero Cristo", primo singolo estratto dal nuovo progetto discografico di Vinicio Capossela, "Ballate per uomini e bestie", suo undicesimo album di studio (che sarà pubblicato da La Cùpa/Warner Music), è arrivato anche il video che accompagna il brano, scritto da Capossela e Miriam Rizzo, con la regia di Daniele Ciprì che ha firmato anche la fotografia.Gli interpreti sono Enrique Irazoqui, il celebre Gesù de "Il Vangelo secondo Matteo" di Pier Paolo Pasolini e Marcello Fonte, Palma d'oro a Cannes nel 2018 per "Dogman", insieme a Rossella Brescia.E' stato girato a Riace, luogo divenuto simbolo dell'accoglienza e dell'integrazione come reazione possibile alle crescenti tendenze xenofobe e di paura verso il diverso, e la sua realizzazione ha coinvolto diverse realtà del territorio (grazie alla partecipazione nel lavoro di maestranze locali e all'apporto fornito in veste di co-produttore da Indaco, giovane società calabrese).Nel brano Capossela denuncia l'impossibilità per l'uomo di realizzare la buona novella cristiana: "Ama il prossimo tuo come te stesso". Un precetto semplice, ma evidentemente impossibile per l'uomo. Così Cristo ha rinunciato alla sua missione, si è fatto povero ed è finito povero Cristo. E ora tace, mentre l'uomo grida a più non posso.Costruito come una folk ballad acustica, è stato arrangiato da Alessandro "Asso" Stefana e coprodotto con Niccolò Fornabaio. Tra i musicisti, oltre allo stesso Capossela (voce, piano e armonium) e Alessandro "Asso" Stefana (chitarre acustiche) e a Niccolò Fornabaio (batteria, percussioni), "Il povero Cristo" si arricchisce anche di una presenza d'eccezione, quella del grande musicista newyorkese Marc Ribot (chitarra elettrica, chitarra acustica).