Fabbricini cittadino onorario Bevagna

Fabbricini cittadino onorario Bevagna
di ANSA

(ANSA) - PERUGIA, 23 AGO - "Nella mia vita ho ricevuto tantissimi riconoscimenti, ma quello che mi conferite oggi è per me un pezzo di vita". E' un emozionato Roberto Fabbricini - commissario straordinario della Figc - quello che ha ricevuto a Bevagna la cittadinanza onoraria. Nato a Roma nel 1945, Fabbricini ha trascorso parte della sua fanciullezza e la sua adolescenza a Bevagna. La zia Maria, la sorella di papà Luigi, sposò un bevanate. "Da bambino - ha raccontato - ho passato tutte le feste a Capro di Bevagna, un'opportunità che mi ha permesso di costruire un patrimonio incalcolabile sotto il profilo umano. In Umbria - ha sottolineato - ho conosciuto i valori reali di una vita senza facilitazioni"; "mi ricordo quando alle due di pomeriggio prendevo la bicicletta e di nascosto giravo per le strade tra Capro e Bevagna, così come ricordo gli odori dell'estate, del fieno tagliato e quello del lardo preparato con l'aceto, che i contadini si portavano nei campi insieme al pane quando partivano alle cinque del mattino".