Week end a teatro con Solenghi, Malosti e Guzzanti

Week end a teatro con Solenghi, Malosti e Guzzanti
di Ansa

(ANSA) - ROMA, 13 GEN - Dal ritorno a teatro di Tullio Solenghi con l'ironia di Woody Allen in "Dio è morto e neanche io mi sento tanto bene", in streaming dallo Spazio Teatro No'hma di Milano; a Valter Malosti che debutta in prima nazionale ne "I due gemelli veneziani" di Goldoni sulla piattaforma Backstage del Teatro Stabile del Veneto e "torna" a Primo Levi (dopo la tournée di "Se questo è un uomo") con "Annunciazione. Dodici poesie intorno ad Auschwitz" per il Tpe, sul sito e sui social del Circolo dei lettori. Sono alcuni alcuni degli appuntamenti del nuovo week end teatrale, ancora forzatamente "lontano" dal pubblico in platea, ma vivissimo tra web, social, streaming e tv. E che uno dopo l'altro mette in "cartellone" anche "Elettra, onora il padre e la madre", miniserie "impossibile" per raccontare le "versioni" di Egisto, Oreste, Mia e della stessa Elettra intorno alla misteriosa morte di Clitennestra (sulla pagina Facebook di ERT e su emiliaromagnateatro.com ); Sabina Guzzanti e Michele Riondino ospiti dell'ultima puntata di "Metamorfosi cabaret" per il Teatro di Roma; e "L'ultima live di Jumbobimbo87" con Giulio Della Monica, primo dei tre spettacoli del Live Streaming Theatre promosso da ATCL Circuito Multidisciplinare della Regione Lazio allo Spazio Rossellini di Roma. Tuffo nel passato per Rai5, tra Tino Buazzelli protagonista nel 1978 de "Il tabacco fa male" di Cechov; Paola Borboni in "Idioma gentile" di Riccardo Bacchelli e Valeria Moriconi, diretta da Giorgio Viscardi, in "Prima di colazione" di Eugene O'Neill. (ANSA).