TV: Agalma, vita al Museo Archeologico di Napoli su Sky Arte

TV: Agalma, vita al Museo Archeologico di Napoli su Sky Arte
di Ansa

(ANSA) - NAPOLI, 23 FEB - C'è vita nei musei italiani, non solo mete turistiche ma luoghi di identità di un paese, oggi colpiti dalle lunghe chiusure imposte dalla pandemia. E 'Agalma, vita al Museo Archeologico Nazionale di Napoli', è il titolo del film di Doriana Monaco con le voci di Sonia Bergamasco e Fabrizio Gifuni, che sarà trasmesso in prima visione il 28 febbraio su Sky Arte (Canali 120 e 400) alle ore 22,15 e in streaming su NOW TV, dall'1 marzo disponibile on demand. Girato in tre anni, prima dell'emergenza Covid, presentato alle 17esima edizione delle Giornate degli Autori di Venezia 77, il film è prodotto da Antonella Di Nocera (Parallelo 41) e Lorenzo Cioffi (Ladoc) con il Museo Archeologico Nazionale di Napoli diretto da Paolo Giulierini, che lo ha inserito nel piano di digitalizzazione del MANN. Al centro di Agalma (dal greco statua, immagine) il rapporto segreto e sempre nuovo che nasce tra i visitatori e le meraviglie dell'antichità greco-romana ma anche l'attività dei lavoratori, alle prese con interventi delicatissimi che necessitano di cura, tempo, e manutenzione costante. "Abbiamo voluto raccontare il Museo Archeologico Nazionale di Napoli, custode delle meraviglie di Pompei ed Ercolano, della collezione Farnese, delle armi dei Gladiatori, dei tesori della Magna Grecia, come una comunità viva nel cuore della città, una vera e propria fabbrica della cultura - dice Giulierini - Agalma può rappresentare idealmente il grande lavoro di tutti musei italiani, invitandoci a riflettere sul loro ruolo centrale nella ripartenza del Paese". "Dopo tanti documentari prodotti in 20 anni di attività, siamo molto felici che sia un'opera prima realizzata da una giovane donna e da una equipe di talenti emergenti a raggiungere una visibilità importante. È ancora più importante per noi perché l'autrice, Doriana Monaco, è stata scoperta nell'ambito di un percorso formativo, la FilmaP - Atelier di cinema del reale di Ponticelli" sottolineano i produttori Di Nocera e Cioffi. Il progetto Agalma è stato sostenuto dalla Regione Campania con la collaborazione della Film Commission (ANSA).