Teatro, chiude il Deledda in Sardegna

Teatro, chiude il Deledda in Sardegna
di Ansa

(ANSA) - ORISTANO, 5 FEB - Il teatro Grazia Deledda di Paulilatino chiude i battenti. Un importante presidio culturale sottratto alla collettività. L'annuncio, insieme al grido di dolore, giunge dal Teatro Instabile, proprietario e gestore dell'immobile che ora cerca una nuova casa per continuare a produrre e distribuire i propri spettacoli. Aldo Sicurella, direttore artistico, lancia un appello ai privati. Perché oltre tre decadi di attività culturale teatrale non siano buttate al vento. Svanite come se nulla fosse. E punta il dito contro la "cecità politica e l'incapacità di gestire l'emergenza economica per un progetto culturale così importante - denuncia Sicurella a colloquio con l'ANSA - Le difficoltà del teatro, nate con l'assottigliarsi dei contributi di Regione e Ministero, hanno impedito di far fronte agli impegni contratti con le banche per la costruzione del teatro". Caduti nel vuoto i numerosi appelli lanciati da tre legislature alle istituzioni, non resta che cercare una mano tesa da parte di imprenditori