Stefano De Martino, il virus ci ha reso più creativi

Stefano De Martino, il virus ci ha reso più creativi
di Ansa

(ANSA) - ROMA, 09 GEN - "Il virus ci ha reso più creativi. Ogni limite è diventato un vantaggio": la pandemia non ha frenato l'entusiasmo di Stefano De Martino, di nuovo al timone di Stasera tutto è possibile, il comedy show giunto alla sesta edizione che tornerà dal 12 gennaio in prima serata su Rai2. Il conduttore con la sua squadra - i veterani Biagio Izzo, Francesco Paolantoni e l'imitatore Vincenzo De Lucia - accoglierà sul palco dell'Auditorium Rai di Napoli comici, attori, personaggi dello spettacolo, tutti pronti a cimentarsi in prove di canto, ballo, imitazioni e varie abilità. E se questa edizione è stata "riveduta e corretta" per le restrizioni dovute all'emergenza sanitaria, "la pandemia non ha intaccato il clima dello show", spiega De Martino in un'intervista all'ANSA. "Certo, c'è un protocollo da rispettare, e abbiamo dovuto adattare i giochi, che ora sono meno basati sul contatto fisico e più sulle parole, però siamo contenti del risultato. Speriamo che lo sia anche il pubblico e che si diverta come ci siamo divertiti noi". Torneranno dunque i giochi più classici - come la celebre Stanza Inclinata con il suo pavimento obliquo, Segui il labiale e Mimo senza fili - affiancati a quelli nuovi (tra cui All'unisono, Elastic speed, Serenata step), per un programma, realizzato in collaborazione con Endemol Shine Italy, tratto dal format internazionale Anything goes, che per 8 puntate proverà a illuminare con il buonumore l'oscurità di questi giorni. Nel primo appuntamento di martedì (poi gli altri saranno in onda di lunedì, sempre in prima serata), il tema scelto sarà la magia, con tanti ospiti, tra cui Elettra Lamborghini, Nathalie Guetta, Sergio Friscia, Paolo Conticini, Valeria Graci e Francesco Arienzo, i Gemelli di Guidonia e Mago Heldin. (ANSA).