L'Ensemble Zefiro dal Teatro Valli di Reggio Emilia

L'Ensemble Zefiro dal Teatro Valli di Reggio Emilia
di Ansa

(ANSA) - REGGIO EMILIA, 18 MAR - La Sala degli Specchi del Teatro Valli, l'Ensemble Zefiro e Beethoven sono i protagonisti del primo appuntamento, il 19 marzo alle 20.30, di Camera Music, il nuovo progetto della Fondazione i Teatri di Reggio Emila dedicato a cinque cortometraggi sulla musica da camera ripresi in uno spazio diverso del Valli e ognuno affidato a un differente regista. Nel primo film, visibile sul sito www.iteatri.re.it, sul canale YouTube e sulla pagina Facebook della Fondazione, Paolo Grazzi e Emiliano Rodolfi all'oboe e Alfredo Bernardini al corno inglese, fondatori del l'Ensemble Zefiro, eseguiranno il Trio Op. 87 di Beethoven ripreso da Jeris Fochi. Il luogo che accoglie questo piccolo concerto, la Sala degli Specchi, è forse uno degli spazi più cari ai frequentatori del Teatro Valli: una meravigliosa sala al Ridotto, che accoglie in tempi normali incontri, conferenze, dibattiti. Molti anni fa era la sede della Società del Casino e qui sono stati celebrati anche molti matrimoni negli anni Sessanta, mentre, in un passato più lontano, durante la Prima Guerra Mondiale, era stato anche adibito ad ospedale militare. Camera Music proseguirà poi tutti i venerdì con il Trio di Parma ad eseguire il Trio con pianoforte di Ravel sul palcoscenico del Valli, ripreso da Rotpunkt, con il violoncello di Francesco Dillon e la Suite n.3 op.87 di Britten nella Sala dell'Astrolampo, ripreso da Valeria Civardi, e con l'Ensemble Icarus che proporrà la Sonata per flauto, viola e arpa di Debussy ripreso da Matteo Bigi e Luca Moretti. (ANSA).