L'Archivio Storico Ricordi in un libro

L'Archivio Storico Ricordi in un libro
di Ansa

(ANSA) - ROMA, 27 NOV - L'Archivio Storico Ricordi, che è il più grande archivio musicale privato d'Italia, si mostra in tutto il suo valore nel libro 'Una cattedrale della musica', in uscita il 29 novembre per Corraini Edizioni. Raccolta di inestimabile valore per la storia della musica italiana ed europea, in particolare per l'opera otto-novecentesca, ma anche per il mondo del teatro, della moda e della grafica d'arte, l'archivio è stato definito da Luciano Berio "una cattedrale della musica, un'opera unica al mondo". Il volume di autori vari, diviso in tre parti, alterna racconto e immagini. Si apre con la storia della casa editrice Ricordi di cui vengono ripercorse le tappe principali scoprendo le personalità che l'hanno guidata nel corso degli anni, dalla fondazione nel 1808 all'affermazione come punto di riferimento internazionale per l'editoria musicale. La seconda parte è invece dedicata proprio all'Archivio e ai suoi documenti: migliaia di partiture, fotografie, stampe, disegni, manifesti e lettere.