La bellezza, il mistero e l'orrore di crescere: la straordinaria storia di Aldobrando

Comincia con te bimbo affidato a una sorta di patrigno che deve espiare un errore. E diventa la più grande avventura: diventare grande ma non disumano. La videointervista a Gipi e Critone

Essere piccoli in un mondo che non ti aspetta, non ha apparentemente spazio per te. Crescere in affido a un patrigno che deve prendersi cura di te per rimediare a un grave errore del passato. Imparare tutto, vincere la paura, scoprire e gestire i sentimenti. Passare fra la bellezza, l'orrore, il mistero e la strana magia che è il diventare grandi. E che succede se poi ti trovi dall'altra parte, oltre l'infanzia e l'adolescenza? Cosa ti porti appresso, e che ne farai nella tua vita? Aldobrando, edito da Coconino e Fandango, è il primo racconto a fumetti in cui Gianni Pacinotti alias Gipi scrive la storia, affidando (lui, autorei di solito totale) la parte visiva a Luigi Critone.

Un racconto spettacolare nei disegni e ricco nei temi che affronta, traspondendoli nel Medioevo, e riproponendo la più bella delle sfide: diventare grandi senza diventare disumani a causa delle prove che si devono affrontare. La videointervista con gli autori.