Franceschini: 'Con Dante ritroviamo orgoglio nazionale svanito da tempo'

Franceschini: 'Con Dante ritroviamo orgoglio nazionale svanito da tempo'
di Adnkronos

Roma, 10 gen. - (Adnkronos) - "Dante ricorda molte cose che ci tengono insieme come comunità nazionale. Dante è l'unità del Paese, Dante è la lingua, è l'idea stessa di Italia. Grazie a Dante possiamo costruire qualcosa di cui abbiamo enormemente bisogno, che abbiamo svanito da tempo. Un grande orgoglio nazionale". E' quanto ha detto il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini partecipando oggi alla presentazione delle iniziative di Poste Italiane per le celebrazioni dei 700 anni dalla scomparsa di Dante Alighieri. Ed ha poi auspicato: "Vorrei che il 2021 non fosse solo un anno di celebrazioni dantesche, ma fosse anche un anno di grande coinvolgimento di tutto il Paese. Pubblico e privato, lo stato e i comuni. Tutti dovranno ricordare il sommo poeta". Franceschini ha poi ricordato che il comitato per le celebrazioni per i 700 anni dalla scomparsa di Dante Alighieri è stato finanziato con un milione di euro. "Con una legge approvata per Dante. E' stato poi aggiunto un altro milione nella legge di bilancio di quest'anno -ha proseguito Franceschini-, ma il successo delle domande giunte renderà necessarie altre risorse. Cercheremo di trovarne il più possibile -ha annunciato Franceschini- dal bilancio a carico dello Stato sarebbe importante, perché c'è anche l'Art bonus, che ci fossero contributi anche da parte dei privati".