Francesca Barra, con Claudio un messaggio d'amore

Francesca Barra, con Claudio un messaggio d'amore
di Ansa

(ANSA) - SANREMO, 01 MAR - Dopo il video di Bam Bam Twist, in cui hanno reso omaggio a John Travolta e Uma Thurman in Pulp Fiction, Francesca Barra e Claudio Santamaria si lasciano di nuovo coinvolgere da Achille Lauro: saranno protagonisti di uno dei 'quadri' che l'artista proporrà al Festival di Sanremo, probabilmente nella serata di mercoledì. "La mente di Lauro è una factory: è creativo, geniale, molto generoso", racconta Francesca Barra. "Quando lo abbiamo conosciuto, ci ha talmente coinvolto con il suo entusiasmo contagioso che era impensabile dirgli di no. Ci ha chiamato, ci siamo fidati e affidati a lui". Top secret il contenuto dell'esibizione, "sarà un momento complesso", sorride la giornalista e scrittrice. Il Festival "rispecchia la sobrietà, di cui abbiamo bisogno in questo momento, ma nello nello stesso tempo - sottolinea - è una macchina che dà lavoro e può essere un esempio per il teatro e lo spettacolo dal vivo: rispettando le misure di contenimento della pandemia si può sopravvivere, ma l'intrattenimento è importantissimo". "Io e Claudio - racconta ancora Barra - siamo due professionisti complici nella vita e nel lavoro: aderire allo spettacolo, avere una coppia sul palco, anche solo inviare un messaggio di amore in un momento in cui questa espressione non deve mancare, ci è sembrato incoraggiante contro l'odio o i fenomeni che scatenano l'animo umano. E' un modo per dimostrare che, anche se siamo imperfetti, l'amore vince, è forza, va contro il pregiudizio". "Ero molto severa con me stessa: con Claudio si è risvegliata quella bellissima consapevolezza che non bisogna essere rigidi, ma concedere alla propria anima di potersi esprimere in tutti i modi che vogliamo. Se la pandemia, come credo, ci doveva cambiare, uno di questi cambiamenti è proprio la libertà con cui mi sono concessa di liberarmi da tutto", conclude. (ANSA).