Capolavoro di de La Tour all'asta per i 175 anni di Lempertz

Capolavoro di de La Tour all'asta per i 175 anni di Lempertz
di Ansa

(ANSA) - COLONIA, 03 NOV - Sarà "La fillette au brasero", dipinto notturno e capolavoro di George de La Tour (1593 - 1652), il pezzo forte dell'asta in programma a Colonia il prossimo 8 dicembre da Lempertz, organizzata per celebrare il 175° anniversario della nascita della più antica casa d'aste europea di proprietà privata. Il dipinto, il cui valore è stimato tra i 3 i 4 milioni di euro, sarà battuto all'asta insieme a una selezione di 23 opere di Old Masters della pregiatissima collezione Bischoff: oltre al de La Tour, ci saranno "The Money Lender" del pittore olandese Marinus van Reymerswale (1497-1567), un raro dipinto devozionale raffigurante Maria in preghiera di Quinten Massys e un nucleo di opere di Philips Wouweman, Conrad Faber von Kreuznach, Edouard Vuillard e Lovis Corinth. "La fillette au brasero" (Ragazza che soffia in un braciere), realizzato da de La Tour tra il 1646 e il 1648, è l'ultimo "dipinto notturno" ancora di proprietà privata dell'eccezionale maestro della Lorena, di cui si sono salvati soltanto una cinquantina di dipinti: ad acquistarlo nel 1975 è stato Hinrich Bischoff, imprenditore di successo nel campo dell'aviazione e fine collezionista, scomparso nel 2005. L'opera è stata esposta nelle più prestigiose istituzioni museali europee, tra cui il Museo del Prado di Madrid e il Grand Palais di Parigi. (ANSA).