Appello Maraini e Allende, non chiudete Teatro delle Donne

Appello Maraini e Allende, non chiudete Teatro delle Donne
di Ansa

(ANSA) - FIRENZE, 03 NOV - "Il Teatro delle donne è senza sede e a rischio chiusura". E' quanto denunciato, nel corso di una videoconferenza, dalla fondatrice Cristina Ghelli e da Dacia Maraini, da sempre vicina al teatro a Calenzano (Firenze), da quasi 30 anni centro di drammaturgia. Oltre al difficile momento legato al Covid, il 31 dicembre scadrà la proroga dell'affidamento in gestione del Teatro comunale Manzoni dove dal 2002 ha sede il Teatro delle Donne. Il Comune di Calenzano, proprietario della struttura, è stato spiegato, ha rifiutato di concedere una proroga ulteriore: un rinvio (anche solo di sei mesi) permetterebbe di salvare i contributi già assegnati dalla Regione Toscana per il 2021. Tra i firmatari dell'appello - rivolto al Comune - per mantenere posti di lavoro, corsi e produzioni, anche la scrittrice cilena Isabel Allende e tra ancora Barbara Nativi, Laura Caretti, Lucia Poli, Athina Cenci, Valeria Moretti, Donatella Diamanti, Lia Lapini, Silvia Calamai, Laura Forti, Amanda Sandrelli, Isabella Ragonese, Monica Bauco, Luisa Cattaneo e Elena Arvigo. (ANSA).