A Sansepolcro monumenti e stanze di cartone

A Sansepolcro monumenti e stanze di cartone
di Ansa

(ANSA) - SANSEPOLCRO (AREZZO), 01 SET - Per una settimana, dal 4 al 12 settembre, l'ex caserma dei carabinieri di Sansepolcro (Arezzo), oggi centro dedicato alle arti contemporanee e spazio di lavoro per giovani professionisti, si trasforma nel laboratorio di Olivier Grossetete, artista le cui visioni, da oltre 17 anni, spiegano gli organizzatori, "prendono forma in monumentali costruzioni partecipative in cartone, che animano le città del mondo coinvolgendo gli abitanti nella realizzazione di quelle che sono vere e proprie performance collettive". A Sansepolcro trasformerà gli spazi di CasermArcheologica nel teatro delle sue "realizzazioni utopiche, grazie a 'Constructions Monumentales Participatives', un laboratorio artistico aperto a tutti e un percorso di esposizione sorprendente e originale". Il progetto, sostenuto dal Mibact tramite il bando Creative Living Lab, prevede due momenti: il primo, tra il 2 e il 4 settembre, vedrà la costruzione di un monumento in cartone, alto oltre 10 metri, ospitato nel chiostro di CasermArcheologica. A piccoli gruppi, i partecipanti comporranno gli elementi costitutivi del monumento, che sarà costruito venerdì 4 settembre e illuminato, la prima sera, da un particolare allestimento luci. La grande costruzione resterà visibile fino al 12 settembre dal balcone di CasermArcheologica (ad ingressi contingentati). Il secondo, il laboratorio, suddiviso in più giornate dal 5 all'8 settembre, si pone l'obiettivo di ideare, co-progettare e realizzare insieme all'artista una serie di stanze utopiche in cartone, sempre all'interno dell'ex caserma dei carabinieri. Parteciperanno gli studenti del liceo Città di Piero insieme a coloro che vorranno iscriversi, in diversi orari e secondo le proprie disponibilità. È possibile partecipare scrivendo a casermarcheologica@gmail.com, i partecipanti saranno organizzati in piccoli gruppi (i laboratori sono gratuiti e, si spiega, adatti a tutti). (ANSA).