Rastello: "Troppi intellettuali sul pulpito, è la gente a doversi far sentire"

Codice da incorporare:
TiscaliNews

Intervista al giornalista di Repubblica e autore di libri come Io sono il mercato, sulle tecniche e le rotte internazionali del narcotraffico, e La frontiera addosso, sugli abusi e le inefficienze nella gestione dei profughi. Direttore dell'Osservatorio Balcani, per anni operatore per associazioni come Gruppo Abele in Africa, Est Europa, Sudamerica, Luca Rastello è tra i protagonisti del festival letterario Leggendo Metropolitano, dove sviluppa con il pubblico il tema della "lettura che genera azioni"