Scommesse da Oscar, 'La La Land' sogna il record ed è 'gioco delle coppie'

Scommesse da Oscar, 'La La Land' sogna il record ed è 'gioco delle coppie'
di Adnkronos

Roma, 22 feb. (AdnKronos) - Con 14 nomination agli Oscar, "La La Land" ha eguagliato "Eva contro Eva" e "Titanic" e, per i bookmaker, si candida a sbancare la serata della premiazione, in programma domenica 26 febbraio a Los Angeles. Battere il record di 11 statuette vinte (che attualmente spetta a "Titanic", "Ben-Hur" e "Il Signore degli Anelli - Il ritorno del re") vale 11 volte la scommessa, mentre per eguagliare semplicemente il record si scende a 4,00. Conquistare oltre 8 statuette su 14, secondo le quotazioni riportate da Agipronews, vale 1,50, mentre raggiungere al massimo 7 premi si gioca a 4,00. Il musical ha conquistato diverse candidature nelle cosiddette categorie minori (fotografia, scenografia, sceneggiatura originale, costumi, montaggio, sonoro, montaggio sonoro, colonna sonora originale e due nomination per la Miglior Canzone per "Audition" e "City of stars"), ma l’attenzione dei bookmaker si concentra sulle nelle categorie principali (Miglior film, Miglior regia a Damien Chazelle, Miglior attore protagonista a Ryan Gosling, Miglior Attrice protagonista a Emma Stone): vincere tutti e quattro i "big Oscar" si gioca a 17,00.L'attesa italiana non riguarda solo "Fuocoammare": oltre alla pellicola di Gianfranco Rosi, nella cinquina per il Miglior documentario, ci sono altri italiani che puntano all’Oscar. I truccatori Alessandro Bertolazzi e Giorgio Gregoriani, che sono stati nominati per il make up di "Suicide Squad" - interpretato da Jared Leto, Margot Robbie e Cara Delevingne - puntano alla statuetta e sono quotati a 5,50. C’è da battere la concorrenza della squadra di truccatori di "Star trek Beyond", favorita a 1,33, mentre l’ultimo posto sulle lavagne internazionali spetta al make up di "A man called love" a 65,0. C'è poi un 'gioco delle coppie' sull'Oscar. Si sono incontrati per la prima volta nella commedia romantica "Crazy, Stupid, Love", poi si sono ritrovati sul set di "Gangster Squad": la terza volta potrebbe essere quella da Oscar per Emma Stone e Ryan Gosling, protagonisti del musical "La La Land" che ha fatto incetta di nomination, tra cui quelle ai migliori attori. I bookmaker internazionali hanno aperto le scommesse sulle coppie favorite per la statuetta: Stone-Gosling sono lontani a 15 volte la posta, mentre la combinazione più probabile è quella che vede premiati l’attrice di "La La Land" e Casey Affleck di "Manchester by the Sea" (a 1,83). Si sale a 8 volte la scommessa per Affleck e Natalie Portman, protagonista del biopic "Jackie", con l’incrocio Portman-Gosling lontano a 67,00. Poche chance anche per la coppia formata da Denzel Washington (candidato per "Barriere") e Isabelle Huppert ("Elle"), bancata a 21,00. Quanto agli attori non protagonisti, secondo i bookmakers, dopo anni di gavetta, Mahershala Ali è pronto per l’Oscar: l’attore, conosciuto in Italia per la serie "House of Cards", è favorito nella categoria dei non protagonisti per la sua interpretazione in "Moonlight" a 1,10. Insegue a 8,00 Dev Patel, in nomination con "Lion", mentre Jeff Bridges ("Hell or High Water") e Michael Shannon ("Animali notturni") a 13,00, con Lucas Hedges di "Manchester by the Sea" ultimo in lavagna a 17,00. Tris di attrici di colore per la statuetta alla migliore intepretazione da non protagonista, ma Viola Davis è favoritissima a 1,05 per "Barriere", con Naomie Harris di "Moonlight" a 15,00 e Octavia Spencer de "Il diritto di contare" a 81,00. Poche chance per Nicole Kidman che punta all’Oscar con "Lion - La strada verso casa" a 26,00. La sorpresa potrebbe essere Michelle Williams, in nomination con "Manchester by the Sea" e offerta a 11,00.