Paris Hilton racconta del periodo più buio: "Abusata in collegio, parlo per salvare altri come me"

La ricca ereditiera torna su uno dei capitoli più tristi della sua movimentata esistenza. E lo fa in occasioen di una testimonianza importante

di M.E.P

Bella, ricca e famosa ma con un passato da dimenticare. O perlomeno una parte di esso. Paris Hilton, ricca e viziata ereditiera diventata celebre oltre che per i fortunatati natali (deve la sua fortuna principalmente al fatto di essere la pro-nipote di Conrad Hilton fondatore dell’omonima catena di alberghi di lusso) soprattutto per gli scandali, torna a parlare ancora una volta degli abusi subiti ai tempi in cui era al college davanti alla commissione senatoriale Giustizia dello Stato dello Utah. Una testimonianza la sua a favore di un disegno di legge che richiede una maggiore supervisione da parte del governo dei centri di trattamento residenziale giovanile. 

Se parlo è per aiutare ragazzi come me

"Io sono una persona sopravvissuta all'abuso delle istutizioni, se oggi parlo è solo a difesa di centinaia di ragazzi detenuti in strutture di rieducazione sparsi negli Stati Uniti", spiega con le lacrime agli occhi la ricca ereditiera parlando appunto della sua esperienza alla commissione senatoriale Giustizia dello Stato dello Utah: "Per tutti i venti anni che ho alle spalle sono stata perseguitata da un incubo ricorrente: due sconosciuti mi rapiscono nel mezzo della notte, mi spogliano per perquisirmi, e poi mi rinchiudono in un edificio. Mi piacerebbe dirvi che si è trattato solo di un cattivo sogno, ma non è stato così".

Mi lasciavano stordita per giorni

L'esperienza di Paris Hilton si riferisce al periodo trascorso nel Provo Canyon School, in Utah, che ha frequentato per 11 mesi all'età di 17 anni e dove fu vittima dei suoi tutori. "Ero costretta a prendere pillole, mi lasciavano stordita per giorni. Riuscivano a piegare la mia volontà. La mia custode si vantava con le colleghe di essersi riuscita". La donna di cui parla non è stata fermata subito ma ha continuato a lavorare fino alle testimonianze shock dell'ereditiera contenute nel documentario trasmesso l'anno scorso. "Parlare di qualcosa di così personale era ed è ancora terrificante - ha sottolineato, ma non posso andare a dormire la notte sapendo che ci sono ragazzi che stanno subendo gli stessi abusi che io e tanti altri abbiamo dovuto affrontare".

Una scuola per il recupero di adolescenti difficili

Proprio l'istituto dove Paris Hilton ha subito gli abusi e che oggi è ancora aperto nasce con l'obiettivo di aiutare gli adolescenti difficili ed è costosissimo. All'epoca cui si riferiscono i fatti, i genitori della Hilton pagarono una cifra di circa 300 mila dollari.