nasce l'archivio digitale dedicato a Sandro Simeoni

nasce l'archivio digitale dedicato a Sandro Simeoni
di Ansa

(ANSA) - FERRARA, 11 NOV - Nasce l'archivio digitale dedicato a Sandro Simeoni, disegnatore e illustratore poliedrico che in oltre 40 anni di carriera ha realizzato circa tremila manifesti per il cinema. Ha lavorato con registi del calibro di Federico Fellini, Michelangelo Antonioni, Pier Paolo Pasolini, Sergio Leone, Dario Argento e Marco Ferreri, firmando migliaia di affissioni e corredi pubblicitari per l'industria cinematografica. "Accattone", "La dolce vita", "Profondo rosso" e "Per un pugno di dollari" sono solo alcuni, ma eloquenti, dei film a cui ha lavorato. Simeoni, nato a Migliarino nel 1928 (oggi frazione del Comune di Fiscaglia in provincia di Ferrara), a cavallo tra la giovinezza e l'età adulta si trasferì a Roma, cuore pulsante del cinema italiano. Vi rimase fino al 2008, anno della sua morte. L'archivio nasce per volontà di Luca Siano, studioso ed esperto del pittore cinematografico, e vuole essere un primo passo verso la riscoperta e la valorizzazione di Simeoni (o Symeoni o Sym, come spesso amava firmarsi). L'obiettivo, infatti, è quello di creare nel tempo anche un archivio fisico, proprio nel Comune di Fiscaglia, dedicato all'artista. Siano, ideatore e direttore del progetto, ha già aperto un dialogo con l'amministrazione comunale, supportato anche da Stefano Muroni, fondatore della filiera creativa Ferrara La Città del Cinema. Partner del progetto Controluce Produzione. Nel frattempo, per avvicinarsi alla sua figura e scoprire alcune delle opere che hanno rese Simeoni immortale, è possibile consultare il portale: www.archiviosandrosimeoni.com (ANSA).