Nadine Labaki è il Presidente di giuria di Un Certain Regard

Nadine Labaki è il Presidente di giuria di Un Certain Regard
di Askanews

Roma, 26 mar. (askanews) - Autrice del film candidato all'Oscar e al Golden Globe nella categoria Miglior film straniero, "Capernaum", con cui lo scorso anni ha vinto il Premio della giuria a Cannes, la regista libanese Nadine Labaki subentra a Benicio Del Toro come Presidente della giuria della sezione "Un Certain Regard" in occasione della 72a edizione del Festival."Ricordo quando andavo a Cannes come studente di cinema, ero così eccitata di trovarmi al festival più prestigioso del mondo! Allora, mi sembrava fuori dalla mia portata: ricordo quando mi alzavo presto la mattina e facevo delle code infinite per prendere un biglietto. Sembra ieri e invece, da quando compilavo il Modulo di registrazione della Cinéfondation con il cuore pieno di speranza e il tremore alle mani, sono passati quindici anni. Oggi sono il presidente della giuria Un Certain Regard e ciò dimostra che a volte la vita può essere persino migliore dei tuoi sogni. Non vedo l'ora di vedere i film della selezione, di discuterne, di esserne scossa e di trovare ispirazione nel lavoro di altri artisti", commenta.Le proiezioni di "Un Certain Regard" prenderanno il via il 15 Maggio con una presentazione della giuria in serata, un giorno dopo l'apertura ufficiale della 72esima edizione del Festival de Cannes che si terrà Martedì 14 Maggio. I vincitori di "Un Certain Regard" saranno annunciati Venerdì 24 Maggio.L'apprezzata ed emozionante opera della neo presidentessa uscirà nelle sale italiane l'11 Aprile col titolo "Cafarnao - Caos e miracoli" e sarà distribuita da Lucky Red. Al centro della vicenda Zain, un bambino coraggioso di Beirut che decide di ribellarsi alla vita difficile a cui sembra essere destinato.