Tiscali.it
SEGUICI

Addio all'attrice e scrittrice Anna Kanakis, fu la prima giovanissima a diventare Miss Italia

Protagonista di oltre trenta film, aveva 61 anni. Negli ultimi anni era diventata anche scrittrice. L'annuncio della morte è stato dato dal marito Marco Merati Foscarini

TiscaliNews   

È morta all'età di 61 anni Anna Kanakis, modella, attrice e scrittrice. Figlia di padre greco e madre siciliana, aveva al suo attivo più di 30 film, girati in Italia e all'estero. All'età di 15 anni venne eletta Miss Italia e nel curriculum vantava anche una breve esperienza politica, come dirigente nazionale "Cultura e Spettacolo" dell'Udr, il partito fondato da Francesco Cossiga. Ma Kanakis, morta a seguito di una malattia, nel 2010 esordì anche come scrittrice con la casa editrice Marsilio. 

Anna Kanakis ha avuto due matrimoni. Nel 1981 sposò il musicista Claudio Simonetti, da cui divorziò pochi anni dopo. Nel 2004 sposò il veneziano Marco Merati Foscarini, discendente di Marco Foscarini, uno degli ultimi dogi di Venezia. 

Kanakis, Miss Italia a 15 anni (Ansa)

Da Miss Italia al cinema

Il padre era un ingegnere, nativo di Creta, mentre sua madre era originaria di Tortorici (nella parte messinese dei Nebrodi) e faceva l'avvocata. Anna fu la prima ragazza così giovane a essere eletta Miss Italia, dopo una modifica del regolamento. Nel 1981 partecipò a Miss Universo e, in seguito, divenne modella.

Ma la sua carriera si sviluppò soprattutto nel cinema debuttando in piccoli ruoli nella commedia brillante. Poi, con Luigi Magni, ebbe il primo piccolo ruolo drammatico nei panni di una brigante nella pellicola "O Rè", con Giancarlo Giannini e Ornella Muti. Seguiranno oltre 30 tra film e fiction per la tv, in Italia e all'estero.

 

TiscaliNews   
Speciale Sanremo 2024
I più recenti
Addio al gigante del cinema Donald Sutherland, il Casanova di Fellini. Il tenero ricordo del figlio
Addio al gigante del cinema Donald Sutherland, il Casanova di Fellini. Il tenero ricordo del figlio
Dolph Lundgren, il terribile Ivan Drago di Rocky IV: Diventai così perché mio padre mi violentava
Dolph Lundgren, il terribile Ivan Drago di Rocky IV: Diventai così perché mio padre mi violentava
Valeria Golino: Pretty Woman dovevo essere io. Julia Roberts mi soffiò due film
Valeria Golino: Pretty Woman dovevo essere io. Julia Roberts mi soffiò due film
Le Rubriche

Andrea Giordano

Docente universitario, dopo 8 anni allo Ied Como, oggi insegna Cinematografia...

Emanuele Bigi

È cresciuto con la passione per il cinema che non lo ha mai mollato. È autore...

Cinzia Marongiu

Direttrice responsabile di Milleunadonna e di Tiscali Spettacoli, Cultura...

Maria Elena Pistuddi

Nata a Roma nel 1970, si è laureata in Scienze Politiche nel 1994. Dopo...

Camilla Soru

Cagliaritana, studi classici, giornalista pubblicista, ha intrapreso la carriera...

Cristiano Sanna Martini

In passato ha scritto per L’Unione Sarda, Il Sole 24 Ore, Cineforum, Rockstar...