Loren, Ponti e Pausini al Gala Capri,Hollywood 25

Loren, Ponti e Pausini al Gala Capri,Hollywood 25
di Ansa

(ANSA) - NAPOLI, 01 GEN - Sophia Loren con Edoardo Ponti premiati per La vita davanti a sé, Laura Pausini, premio miglior canzone per Io si e Diane Warren, accompagnati dalla musica live di Noa e Andrea Griminelli: è un parterre da Oscar quello che si annuncia sabato 2 gennaio sulle piattaforme social di Capri, Hollywood (ore 19 italiana) per la conclusione della 25esima dell' International film festival, un successo con oltre centomila presenze digitali e nelle sale virtuali di My Movies. Con il produttore Pascal Vicedomini, padrone di casa in uno studio dove è stata ricostruita digitalmente l'isola azzurra, ci saranno quindi Sophia Loren con il regista Edoardo Ponti, Laura Pausini interprete ed autrice del testo italiano della canzone composta da Diane Warren: tutti riceveranno 'virtualmente' il riconoscimento. Parteciperanno anche i membri del board dell'Istituto Capri nel mondo Tony Renis, che riceverà il Legend Award, Franco Nero, Mark Canton. Il flauto di Griminelli aprirà la serata con 'Nuovo Cinema Paradiso' per ricordare il maestro Morricone e chiuderà con l'Inno alla gioia di Beethoven. A Sophia e Edoardo consegneremo virtualmente l'Humanitarian Award per La vita davanti a sé film Netflix vincitore anche per la miglior canzone dell'anno "Io sì (Seen) di Laura Pausini composta da Diane Warren. Evento ponte tra cinema italiano e americano, Capri, Hollywood inaugura, infatti anche in questo anno particolare la stagione delle premiazioni globali in vista dei Golden Globes e degli Oscars ed ha proposto un omaggio particolare a Gianfranco Rosi che con 'Notturno' rappresenta l'Italia agli Academy. I riconoscimenti internazionali saranno annunciati domani; già assegnati in questi giorni con l'intervento dei premi Oscar Paolo Sorrentino, Bille August, Bobby Moresco, Paul Haggis, Nick Vallelonga, Dante Ferretti, Francesca Lo Schiavo e Alessandro Bertolazzi i premi ad Enrico Lucherini (Capri Legend Award), ad Antonio Capuano (Capri Award alla carriera). Pietro Castellitto è l' Italian Film-maker 2020. Ai film The Rossellinis e la La verità su La dolce vita è andato il Capri Cult Award, l' Italian Worlwide a Salvatore Esposito. (ANSA).