Locarno tricolore

redazione

Locarno tricolore
di Cinematografo

E’ stato svelato il programma del 71mo Locarno Festival (1-11 agosto), l’ultimo sotto la direzione di Carlo Chatrian che, dal 2019, guiderà il Festival di Berlino.

Tra i vari titoli in selezione, spicca la presenza di film italiani: nel Concorso internazionale Menocchio di Alberto Fasulo (Italia, Romania), nel Concorso Cineasti del Presente Likemeback di Leonardo Guerra Seràgnoli (Italia, Croazia), in Signs of Life Dulcinea di Luca Ferri e per i Pardi di domani Frase d’arme di Federico Di Corato (Italia, Francia).

Fuori concorso My Home, in Libya di Martina Melilli, Ora e sempre riprendiamoci la vita di Silvano Agosti e Sembra mio figlio di Costanza Quatriglio (Italia, Croazia, Belgio).

In Piazza Grande Un nemico che ti vuole bene di Denis Rabaglia (Italia, Svizzera) e L’ospite di Duccio Chiarini (Italia, Svizzera).

Poi Omaggio a Paolo e Vittorio Taviani, con Good Morning Babilonia e Proiezione speciale di Vip, mio fratello superuomo di Bruno Bozzetto.

Cinematografo.