La Consulta Universitaria del Cinema celebra i 30 anni

La Consulta Universitaria del Cinema celebra i 30 anni
di Ansa

(ANSA) - ROMA, 20 DIC - La Consulta Universitaria del Cinema celebra i 30 anni della sua costituzione. La CUC, fondata nel 1990, riunisce oltre 300 soci fra professori, ricercatori, assegnisti di ricerca, dottorandi di cinema, televisione, fotografia e media audiovisivi in oltre 50 sedi su tutto il territorio nazionale, oltre a studiosi e studiose che lavorano in atenei stranieri e costituisce un importante punto di riferimento nel panorama scientifico nazionale promuovendo e favorendo iniziative di ricerca e di confronto culturale volte ad ampliare e potenziare la presenza delle discipline attinenti il cinema e gli audiovisivi nell'Università italiana. Per festeggiare la ricorrenza, lunedì 21 dicembre 2020 alle ore 18.30 in diretta streaming all'interno della rubrica MONTAG Libri/Immagini/Fuoco i Presidenti che in questo trentennio si sono succeduti alla guida dell'associazione, Giorgio Tinazzi (Università di Padova), Francesco Casetti (Yale University), Lorenzo Cuccu (Università di Pisa), Gianni Canova (Università IULM), Guglielmo Pescatore (Università di Bologna) e Giulia Carluccio (Università di Torino), leggeranno e commenteranno alcuni brani tratti da libri di storia e teoria del cinema che hanno per loro un valore scientifico e affettivo. In programma anche un ricordo di Lino Miccichè, Storico del cinema italiano. La CUC, oggi presieduta da Giulia Carluccio, Professoressa ordinaria di Cinema, Fotografia, Televisione presso l'Università di Torino dove è Prorettrice, compie 30 anni in un anno segnato dalle limitazioni alle attività didattiche e convegnistiche imposte dall'emergenza sanitaria per la pandemia da Covid-19 che tuttavia non ne hanno scalfito l'iniziativa ma - anzi - rafforzato la riflessione sull'importanza dell'insegnamento delle discipline audiovisive. L'evento è aperto al pubblico e potrà essere seguito sulla pagina Facebook della Consulta Universitaria del Cinema. (ANSA).