James Cameron sulla Rivista del Cinematografo

redazione

James Cameron sulla Rivista del Cinematografo
di Cinematografo

“Ci stiamo avvicinando alla soglia di un mondo in cui l’esistenza umana verrà messa in discussione. Nessuno sa cosa succederà quando le macchine diventeranno più intelligenti. È possibile che il mondo occidentale di trovi di fronte a un grande ritorno della religione, avremo bisogno di risposte a nuove domande che ci travolgeranno”. Ad affermarlo è James Cameron che in un’intervista esclusiva di Simone Porrovecchio sul numero di novembre della “Rivista del Cinematografo”, disponibile in edicola e anche in edizione digitale per smartphone e tablet, racconta in anteprima alcune importanti novità sui prossimi quattro attesissimi Avatar e, in un momento in cui la discussione sul futuro dell’intelligenza artificiale e sul posto dell’uomo in un mondo dominato dai robot si è fatta particolarmente intensa, coglie l’occasione per dire la sua sull’intelligenza artificiale  e su come questa condizionerà in maniera ineluttabile la quotidianità e le abitudini della società del futuro.

Cinematografo.