Francesco Montanari: "Sulla separazione con Andrea Delogu c’è stato del gossip da quattro soldi"

Abbiamo incontrato l’attore romano al Saturnia Film Festival dove ci parlato delle sue estati da ragazzo, della nuova serie Il grande gioco e non solo

Incontriamo Francesco Montanari al Saturnia Film Festival, nel cuore della Toscana, dove ha ricevuto il premio come Migliore attore dell’anno, in attesa di vederlo in azione su Sky nella nuova serie "Il grande gioco", dove veste i panni di un procuratore di calcio. Prima però ci sono gli spettacoli teatrali estivi in giro per l’Italia e poi una pausa di dodici giorni ad agosto “probabilmente in Indonesia”, ci rivela l’attore romano, “dico probabilmente perché non decido io, ma la mia compagna, e l’ultima versione di qualche giorno fa era appunto l’lndonesia”, sorride Montanari, che dopo essersi lasciato con l’ex moglie Andrea Delogu ha iniziato a frequentare la nuova fidanzata Federica Sorino.  

Le estati da ragazzo

Appena arrivato a Saturnia gli chiediamo di come trascorreva le estati da ragazzo. «Dalla fine della scuola a settembre andavo a Santa Severa, sul litorale laziale”, ci racconta il Libanese di Romanzo Criminale – la serie, “frequentavo i cosiddetti amici del mare che vedevi due mesi all'anno e poi li ritrovavi l’anno dopo. Mi piace il mare, ma mi annoia, allora dovevo sempre tenermi impegnato: ricordo le partite a beach volley e a tresette, passavamo i pomeriggi e le nottate a giocare a carte e parlavamo dei sogni e del futuro. Ogni tanto, ancora oggi, ritorno a casa dei miei in quei posti sperando sempre di incrociare qualche amico del mare. Per ora ancora nulla”.  

“La mia arma seduttiva? La simpatia”

Eri uno spacca cuori da ragazzo? Chiediamo a Francesco. “No, sono sempre stato uno che puntava sulla simpatia, ero il classico tipo che andava in discoteca e non rimorchiava: stavo da parte e mandavo avanti gli amici scanzonati”. Nemmeno la recitazione lo ha cambiato. “Sono rimasto lo stesso”, confessa, “non sono uno che ama flirtare”.  

Il ritorno su Sky con la serie "Il grande gioco"

In autunno l’attore tornerà su Sky, a 15 anni da Romanzo criminale, con la nuova serie Il grande gioco, in cui interpreta un procuratore di calcio. “Ma non è una serie sul calcio”, sottolinea Montanari, “quel mondo è un pretesto per raccontare una storia epica, shakespeariana in cui ci sono parossismi emotivi, le vendette, gli amori sacrificati, le gelosie, le passioni sfrenate, il cinismo, la mercificazione dell’essere umano e il conflitto che vive Carsomanni, il mio personaggio. E una storia epica meritava un attore epico come Giancarlo Giannini (anche lui nel cast ndr)”.  

“Mai più vita privata sui social”

L’interprete del Libanese è rimasto scottato e deluso dai social dopo la separazione da Andrea Delogu. “Sui social ci sono, ma non pubblicherò mai più qualcosa che riguardi la mia vita privata – ci confessa, “Quando io e Andrea ci siamo lasciati, ora siamo in ottimi rapporti, ho visto delle reazioni sui social che mi hanno preoccupato e confuso. C’è la bulimia di voler fare del gossip da quattro soldi, probabilmente la gente è annoiata, ma dietro un divorzio ci sono due persone”, puntualizza. “Io e Andrea abbiamo lavorato molto come coppia sui social e quindi le persone si sono sentite autorizzate a esprimere il loro parere. Da quel momento ho detto basta: tengo alla mia dignità”.