Harley Quinn rinasce a colpi di girl power

Harley Quinn rinasce a colpi di girl power
di Ansa

(ANSA) - ROMA, 05 FEB - E' stato da subito evidente che nell'avventura dei supercattivi Dc Comics in Suicide Squad (2016), Margot Robbie avesse reso vera rivelazione del film, la sua Harley Quinn, imprevedibile e scatenata fidanzata di Joker (nella versione interpretata da Jared Leto). I fan speravano di rivedere il personaggio con più spazio a disposizione e a Hollywood non si sono fatti scappare l'occasione. Esce il 6 febbraio in 500 copie con Warner Bros, l'esplosivo e irriverente 'Birds of Prey (e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn)' di Cathy Yan, dove la ormai ex compagna di Mr J(oker), in una Gotham City affollata di fuorilegge si difende dal ricco e sadico Roman Sionis/ Maschera nera (Ewan McGregor) facendo squadra con una supergang tutta al femminile. A comporla ragazze e donne forti, tutte con complesse battaglie personali da combattere e destinate a essere tra i volti simbolo del superteam disfunzionale e 'rapace' 'Birds of prey' (nato nei fumetti Dc nel 1996): Cacciatrice (Mary Elizabeth Winstead), Black Canary (Jurnee Smollett-Bell), la poliziotta Renee Montoya (Rosie Perez) e un'adolescente Cassandra "Cass" Cain (Ella Jay Basco). Una rinascita personale nel segno del girl power per Harley Quinn in attesa del ritorno corale di Suicide Squad 2 diretto da James Gunn, in fase di riprese. Margot Robbie (anche coproduttrice di Birds of prey' e di nuovo in corsa per l'Oscar per un'altra storia al femminile, ma ancorata alla cronaca, Bombshell) trova "affascinante" la possibilità di recitare il personaggio con registi diversi e in linee narrative spesso non connesse: "Mi permette di esplorare tanti aspetti diversi della personalità di Harley" ha spiegato a Cinema Blend. (ANSA).