Due donne contro gli stereotipi e di fronte a una grande sfida: "E poi c'è Katherine"

Una star della tv accusata di odiare le donne e in calo di popolarità. Un'autrice chiamata ad aiutarla a rialzarsi. Due destini che si ricombinano. Il trailer

dida:
Codice da incorporare:
TiscaliNews

Una conduttrice tv in calo di popolarità ma rappresentante di uno statis symbol. E una donna di cultura diversa, con colore della pelle diverso, ma grande talento chiamato ad aiutare la stella della tv a rilanciarsi. Nasce così uno strano "combo" che dovrà resistere a molte pressioni e ad accuse pesanti: la prima è che Katherine Newby (Emma Thompson), che si porta appresso la fama di donna che odia quelle del suo stesso sesso, tanto è vero che il suo staff è composto da soli uomini. La seconda è Molly (Mindy Kaling) chiamata come ultima scelta possibile a rivitalizzarne la carriera. Quel che accadrà ad entrambe le porterà a trasformazioni personali sorprendenti. Diretto da Misha Ganatra, scritto dalla stessa Kaling, E poi c'è Katherine esce nei cinema il 12 settembre. Tiscali offre ai suoi utenti le prime immagini del film in esclusiva per 24 ore