"Downton Abbey" sbarca al cinema. E promette tante sorprese - La clip esclusiva

Dopo il grande successo della serie tv, le storie degli amati Crawley e del loro intrepido staff diventano lungometraggio

Codice da incorporare:
di redazione tiscali

Downton Abbey ritorna, al cinema, il 24 ottobre, per la gioia dei tanti fan della serie tv ambientata nell'Inghilterra del secolo scorso, e prevede il rientro di tutti i personaggi più importanti del numeroso cast, Michelle Dockery, Maggie Smith e Hugh Bonneville fra gli altri. Gli eventi del film, scritto dal creatore della serie, Julian Fellowes e diretto da Michael Engler, si svolgeranno qualche anno dopo la fine della serie tv, nel 1927. Gli amati Crawley e il loro intrepido staff si preparano per il momento più importante della loro vita. La visita reale del Re e della Regina di Inghilterra scatenerà scandalo, amore e intrigo che lasceranno in bilico il futuro di Downton. 

LA TRAMA - Con una sfavillante parata e una sontuosa cena da orchestrare, Mary, ora fermamente alle redini della proprietà,come capo di Downton affronta la più grande sfida del suo incarico. La levatura dei visitatori crea scompiglio ancheai piani inferiorie nella macchina di solito ben oliata cominciano a formarsi delle crepe. Mary implora il pensionato Carson di ritornare alla casa, solo per questa volta, per supervisionare questo evento così importante, ma non tutto va come previsto. Il leale staff di Downton deve fare tutto il possibile per assicurare il successo e perché il luogo che sono così fieri di chiamare casa si presenti nella sua luce migliore. Il Re e la Regina portano con loro una dama di corte la cui storia si dimostrerà esplosiva per i Crawley e per il futuro di Downton.

L’arrivo dei reali non è però un coup per tutti

Da ex irlandese repubblicano, le simpatie politiche di Tom Branson lo mettono nei guai. Traendo ispirazione dalla presa diposizione da repubblicano di Branson, Daisy inizia la sua propria rivolta nelle cucine e quando Thomas è costretto a fare un passo indietro per il ritorno di Carson, le sue debolezze durante il tempo libero appena trovato portano disgrazia. Le sorelle superano questi scombussolamenti dell’ultim’ora come possono, ma quando il Re offre al marito di Edith, Bertie, un’opportunità unica e irripetibile, questo scatena un conflitto tra loro. Quando Violet rivela delle notizie sorprendenti, diventa chiaro che Mary debba prendere delle decisioni importanti per lei stessa, per la sua famiglia e per Downton Abbey.

La serie aveva vinto tre Golden Globes, 15 Emmy e un premio speciale

Con le sue sei stagioni che avevano coperto un arco temporale dagli inizi alla metà del secolo scorso, Downton Abbey aveva appassionato milioni di fan in tutto il mondo, aveva vinto tre Golden Globes, 15 Emmy e un premio speciale assegnato dal Bafta, gli oscar britannici. 

La differenza tra serie tv e film

Secondo il produttore Gareth Neame "la differenza fondamentale è che in una serie televisiva con venti personaggi, ogni personaggio ha un paio di episodi in cuiessere alla ribalta eun paio in cui sta un po’ sullo sfondo. Il pubblico riesce a vedere l’intero ensemble e godersi leloro storienel corso di tuttala serie. Nel film hai solo due ore e quei venti personaggi devono davvero farsi tutti strada. Non molti film hanno così tanti personaggi perciò, scrivere un copione, in cui una storia impegnasse tutti i personaggi, è stata una vera sfida"