Tiscali.it
SEGUICI

Clint Eastwood torna a girare a 93 anni, è ufficiale: Collette e Hoult in pista come protagonisti

Juror #2 è il titolo della prossima fatica che il protagonista di tanti spaghetti western, ma anche sindaco per due mandati della cittadina di Carmel in California e due volte premio Oscar

TiscaliNews   

Il vecchio pistolero non si arrende mai. Per Clint Eastwood non è mai troppo tardi. Fonti della Warner hanno confermato le indiscrezioni secondo cui l'attore e regista americano tornerà a metà giugno dietro la macchina da presa per quello che probabilmente sarà il suo ultimo film.

Juror #2 è il titolo della prossima fatica che il protagonista di tanti spaghetti western, ma anche sindaco per due mandati della cittadina di Carmel in California e due volte premio Oscar per Gli Spietati del 1992 e poi nel 2005 per Million Dollar Baby, si accinge a girare quando avrà da poco compiuto 93 anni: la storia si svolge durante un processo per omicidio e affronta i dubbi di un giurato che poco a poco si rende conto che potrebbe esser stato lui a causare la morte della vittima in un incidente stradale.

Il giurato deve a quel punto decidere se manipolare la giuria per salvare se stesso o rivelare la verità e consegnarsi alla giustizia.

I protagonisti

Toni Collette e Nick Hoult (da ultimo accanto a Ralph Fiennes in The Menu) starebbero per salire a bordo per i ruoli principali, lei in quello del procuratore e lui del giurato in preda ai dilemmi di coscienza. L'ultimo film di Eastwood, il western contemporaneo Cry Macho-Ritorno a Casa del 2021, fu accolto tiepidamente dalla critica e portò a incassi di solo 16 milioni di dollari, la metà di quanto speso dalla produzione.

Il viale del tramonto?

Anche per questo Clint, che ha sfondato nel cinema a metà anni Sessanta in Italia con la Trilogia del Dollaro di Sergio Leone (Per Un Pugno di Dollari, Per Qualche Dollaro in Più e Il buono Il Brutto e Il Cattivo), avrebbe fatto di tutto per trovare un copione in grado di fargli imboccare a testa alta il viale del tramonto. Il testo di Jonathan Abrams lo avrebbe convinto e il punto adesso e di trovare spazio nel fitto carnet di impegni della Colette che, dopo aver girato Mafia Mamma a Roma con Monica Bellucci, dovrebbe far parte del cast di Mickey 17, il nuovo film di Bong Joon Ho con anche Robert Pattinson, Mark Ruffalo e Steven Yeucon. Eastwood è una delle figure più celebri e rappresentative del cinema internazionale.  

TiscaliNews   
Speciale Sanremo 2024

I più recenti

Hugh Grant accetta un enorme risarcimento da The Sun ma avverte: Non starò zitto
Hugh Grant accetta un enorme risarcimento da The Sun ma avverte: Non starò zitto
Bruce Robinson: Zeffirelli disgustoso e sadico. Mi molestò mentre facevo la doccia. Il racconto shock
Bruce Robinson: Zeffirelli disgustoso e sadico. Mi molestò mentre facevo la doccia. Il racconto shock
Da sinistra: Annamaria Vartolomei in Maria, Brando e la Schneider in Ultimo Tango e Bernardo Bertolucci (Ansa)
Da sinistra: Annamaria Vartolomei in Maria, Brando e la Schneider in Ultimo Tango e Bernardo Bertolucci (Ansa)
Gli attori italiani portano Netflix in tribunale. Di che cosa è accusata la piattaforma di streaming
Gli attori italiani portano Netflix in tribunale. Di che cosa è accusata la piattaforma di streaming

Le Rubriche

Andrea Giordano

Docente universitario, dopo 8 anni allo Ied Como, oggi insegna Cinematografia...

Emanuele Bigi

È cresciuto con la passione per il cinema che non lo ha mai mollato. È autore...

Cinzia Marongiu

Direttrice responsabile di Milleunadonna e di Tiscali Spettacoli, Cultura...

Maria Elena Pistuddi

Nata a Roma nel 1970, si è laureata in Scienze Politiche nel 1994. Dopo...

Camilla Soru

Cagliaritana, studi classici, giornalista pubblicista, ha intrapreso la carriera...

Cristiano Sanna Martini

In passato ha scritto per L’Unione Sarda, Il Sole 24 Ore, Cineforum, Rockstar...