CityFest, Carlo Verdone: come cambieremo dopo il Covid-19

CityFest, Carlo Verdone: come cambieremo dopo il Covid-19
di Askanews

Roma, 25 mar. (askanews) - "Prima e dopo il virus: parla il cinema italiano": è questo il titolo dell'iniziativa, realizzata dalla Fondazione Cinema per Roma e curata da Mario Sesti, che dal 25 marzo offrirà al pubblico testimonianze in video di autori, produttori e attori del nostro cinema. Le clip saranno condivise sul sito www.romacinemafest.org e attraverso i canali social della Fondazione @romacityfest con gli hashtag #CityFest, #IoRestoACasa, #LaCulturaInCasa.Il primo a riflettere su cosa ci sta succedendo, cosa succederà a tutti gli italiani e al mondo del cinema, è Carlo Verdone. Intanto al progetto hanno aderito finora Liliana Cavani, Daniele Luchetti, Francesca Cima, Cristina Donadio, Sara Serraiocco, Francesca Archibugi, Paola Cortellesi.Nel corso delle videointerviste i protagonisti interverranno consigliando al pubblico film, serie, libri, esperienze, discutendo i modi in cui l'epidemia influenzerà e modificherà i racconti del cinema e, infine, immaginando le prime cose da fare non appena si potrà tornare alla vita di tutti i giorni.