Cinema, Desirée Popper: "Festival di Ezio Greggio segnale speranza"

Cinema, Desirée Popper: 'Festival di Ezio Greggio segnale speranza'
di Askanews

Roma, 13 ott. (askanews) - E' stata un'edizione al femminile quella del 17esimo Monte-Carlo Film Festival de la Comédie, la prestigiosa rassegna cinematografica dedicata alla commedia ideata e diretta da Ezio Greggio che si è conclusa sabato 10 ottobre sul palcoscenico del Grimaldi Forum.La giuria internazionale composta da Sabrina Impacciatore, Maggie Civantos e Lotte Verbeek e presieduta dal 2 volte premio Oscar Nick Vallelonga, ha assegnato alla commedia tedesca "Nightlife" di Simon Verhoeven i premi per il miglior film, la migliore regia, il premio del pubblico e la menzione speciale all'ensemble del cast.A condividere il palco con Ezio Greggio anche l'attrice italo-brasiliana Desirée Popper, tra le interpreti femminili della recente serie tv di Rai 2 "Mare Fuori" in questi giorni sul grande schermo nella commedia "Divorzio a Las Vegas", che ha elogiato la manifestazione ideata e diretta dal celebre attore e conduttore televisivo: "Con questa rassegna Ezio ha trasformato un momento di difficoltà in opportunità per celebrare la commedia, dando un grande segnale di speranza al mondo del cinema e dell'intrattenimento messi in ginocchio dalla pandemia. Veniamo da mesi difficilissimi e l'emergenza è ancora lontana dall'essere rientrata, ma il Montecarlo Film Festival ha deciso di non fermarsi, svolgendo le proprie attività in totale sicurezza. Questo va interpretato come un impulso, un gesto di coraggio e responsabilità in attesa di una vera, effettiva ripartenza. Ora più che mai abbiamo bisogno del cinema e dell'arte, così come l'arte ha bisogno di noi".Miglior attrice è stata Candela Pena nel film "La Boda de Rosa" diretto da Icìar Bollain. Il Premio al miglior attore è andato a Nando Paone per "Il ladro di cardellini" di Carlo Luglio. Il premio per il miglior cortometraggio è stato assegnato a "Cash Stash" di Enya Baroux & Martin Darondeau.