Chiatti-Bocci, ora vogliamo una bambina

Chiatti-Bocci, ora vogliamo una bambina
di Ansa

(ANSA) - PERUGIA, 10 LUG - L'attrice umbra Laura Chiatti è stata dimessa oggi dall'ospedale di Perugia a due giorni dal parto del suo secondogenito, Pablo. "Adesso - avrebbe confidato ai medici, prima di lasciare la struttura - il nostro desiderio è quello di avere una bambina". La Chiatti e suo marito, Marco Bocci, anch'egli attore e umbro, hanno un altro bambino, Enea, nato nel gennaio 2015 nello stesso ospedale perugino. Pablo è venuto alla luce venerdì scorso nella struttura complessa di ostetricia e ginecologia del Santa Maria della Misericordia. L'attrice, che ha lasciato l'ospedale dall'ingresso principale nella tarda mattinata di oggi - secondo quanto riferito dall'ufficio stampa dell'azienda ospedaliera - ha espresso al suo medico di fiducia, il dottor Giuseppe Luzi, che l'aveva seguita anche in occasione del primo parto, la sua "gratitudine a medici, ostetriche e infermieri per l'assistenza ricevuta", ed ha ringraziato il personale anche per averle garantito il rispetto della privacy.