Avatar contro Star Wars? Cameron: "Giro tutti e quattro i sequel insieme"

Sette anni fa il debutto del kolossal più visto di tutti i tempi. Ora arrivano i seguiti. Si preannuncia un confronto fra titani con J.J. Abrams

Avatar contro Star Wars? Cameron: 'Giro tutti e quattro i sequel insieme'
TiscaliNews

Diconsi due miliardi e oltre 788 milioni di dollari. Il più alto incasso nella storia del cinema. Appartiene ancora a quel megalomane, visionario, invasato dell'esplorazione e dell'invenzione tecnologica che corrisponde al nome di James Cameron. Il kolossal fanta-ecologico Avatar, del 2009, è in cima ai record al box office. Cameron precede se stesso, dato che il secondo film più visto di sempre è il suo Titanic (che ha totalizzato finora oltre 2 miliardi e 186 milioni di dollari di introiti). Terzo è Il risveglio della Forza. Ultimo capitolo della saga di Star Wars, diretto da J.J. Abrams. Che succederebbe se i due colossi d'avventura spaziale dovessero scontrarsi al cinema? Ne ha parlato di recente proprio Cameron, che ha fornito, dopo lungo silenzio, nuovi dettagli sulla lavorazione dei seguiti del suo successo sommo.

"Quattro in uno"

L'uscita del primo dei sequel di Avatar è stata rimandata dal creatore della saga che dal pianeta Pandora del primo episodio potrebbe spostarsi su altri mondi e perfino nuove galassie aliene. Motivo? Mettere a punto una storia sufficientemente articolata e perfezionare l'impianto di effetti speciali e messa in scena del sempre più complesso mondo immaginato per ospitare le avventure del marine spaziale ribelle Jake, diventato un Na'Vi dopo aver conosciuto e compreso i nativi di Pandora. Ora ci siamo ed esistono le date ufficiali: Avatar 2 arriverà a Natale 2018, Avatar 3 a Natale 2020, Avatar 4 a Natale 2022 e Avatar 5 a Natale 2023. E per rispettare i tempi, Cameron ha deciso di girare i quattro film tutti assieme, come si fa per le serie televisive. Dunque: un'unica storia che si articola in episodi diversi. "E' come girare tutti e tre i film del Padrino nello stesso momento ha spiegato il regista Canadese, "è la sfida più complessa e ambiziosa che io abbia mai affrontato".

Star Wars, spostati

Altra ragione per cui James Cameron ha atteso prima di annunciare le quattro uscite natalizie, è che non vorrebbe lo scontro diretto fra i sequel di Avatar e i nuovi episodi di Star Wars prodotti dalla Disney e affidati ad Abrams: "Uscire nello stesso momento sarebbe controproducente per entrambi, parlo di buoni e cattivi affari. Ma spero proprio che loro non vogliano scontrarsi con noi". Nei prossimi film della serie Avatar gli spettatori ritroverano nel cast Sam Worthington, Zoe Saldana, Stephen Lang e Sigourney Weaver. La sceneggiatura è stata realizzata dallo stesso regista insieme a Rick Jaffa, Amanda Silver (L’alba del pianeta delle scimmie) Josh Friedman e Shane Salerno. Le riprese avranno di nuovo luogo in Nuova Zelanda.