Ora che l'amore impossibile esiste davvero: anteprima esclusiva di "Una sirena a Parigi"

Cosa c’è di più romantico di un amore impossibile? Se poi è vissuto sui bordi della Senna, in quel set naturale per i cuori sensibili che si chiama Parigi, non c’è davvero battaglia. E così, proprio come in una commedia di Frank Capra, ecco che arriva pronto a sedurci e a farci sognare il nuovo film di Mathias Malzieu, “Una sirena a Parigi”. Un film, tratto dal libro scritto dal regista e che prende spunto proprio dall’alluvione che ha colpito Parigi nel 2016, un’alluvione violenta che scaraventò sulle rive della Senna pesci e anatre.

Questa volta però a essere travolta, in mezzo a un mare di detriti e oggetti è una bellissima sirena (interpretata da Marilyn Lima) che non può fare a meno di emettere il suo canto melodioso e ammaliatore. A sentirla è un cantante, Gaspard Snow (Nicolas Duvauchelle), che proprio come recita il suo cognome, sembra aver messo al gelo il suo cuore, convincendosi di non essere capace di innamorarsi.

Insomma una storia tra due cuori in difficoltà, tra due esseri diversi e fuori dalla loro “comfort zone”, un rapporto ancora tutto da immaginare e costruire tra due persone che gradualmente si scoprono, si cercano, si conoscono, si addomesticano, imparano a fidarsi l'uno dell'altra e non sanno che si stanno innamorando. Ma l'amore si fa strada tra loro, e quando scocca la scintilla, è troppo tardi per tornare indietro. Il film di cui vi presentiamo una clip in anteprima esclusiva, tratto dall’omonimo romanzo pubblicato in Italia da Feltrinelli e distribuito da Vision Distribution e Cloud 9 Film, sarà al cinema dal 20 agosto.