Al Giambellino il 'cinemarmocchi' stile Montessori

Al Giambellino il 'cinemarmocchi' stile Montessori
di Ansa

(ANSA) - MILANO, 23 MAR - Potrebbe presto diventare realtà la favola di Cinemarmocchi, la prima e unica sala cinematografica pensata a misura di bambino a Milano, nel quartiere Giambellino. Il crowdfunding civico lanciato dall'associazione culturale Project W con Wanted Cinema e promosso dal Comune di Milano, che mira a finanziare la realizzazione del progetto, sarà infatti attivo fino a domenica 28 marzo sulla piattaforma Produzioni dal Basso e fino a quel momento sarà possibile sostenere la raccolta fondi - che attualmente ha coinvolto 300 sostenitori raccogliendo più di 27.000 euro - contribuendo al raggiungimento dell'obiettivo di 31.660 euro. Tra le personalità che da subito hanno aderito al progetto gli scrittori Roberto Saviano e Sandro Veronesi, il critico cinematografico Gianni Canova, le attrici Anna Foglietta, Vittoria Puccini e Geppi Cucciari. Patrocinato dal Municipio 6 del Comune di Milano e della Fondazione Ente dello Spettacolo, il Cinemarmocchi sarà un cinema a misura di bambino, costruito "alla Montessori", che punterà sull'importanza dell'aggregazione, della socialità, della integrazione e non per ultimo sull'educazione al linguaggio cinematografico. Un luogo dove la programmazione dei film prenderà spunto dalla multiculturalità che contraddistingue il quartiere e proporrà titoli inediti e in lingua originale con sottotitoli, coinvolgendo la comunità con incontri e i dibattiti insieme a ospiti, registi e autori. La programmazione cinematografica sarà inoltre affiancata da attività collaterali, come mostre, concerti e letture all'aria aperta. (ANSA).