A Roma corpo tra arte, scienza, cinema

A Roma corpo tra arte, scienza, cinema
di Ansa

(ANSA) - ROMA, 21 OTT - Il funzionamento del corpo e dei suoi ingranaggi, l'illusione di conoscerne ogni segreto, il confine tra arte e scienza nel desiderio di ricrearne la perfezione, il movimento e l'espressività: ruotano attorno al fascino misterioso dell'organismo umano e alle sue trasformazioni le tre mostre che dal 22 ottobre apriranno in contemporanea al Palazzo delle Esposizioni, intitolate "Sublimi anatomie", "La meccanica dei mostri. Da Carlo Rambaldi a Makinarium" e "Katy Couprie. Dizionario folle del corpo". Se nella prima mostra trovano posto tavole e cere anatomiche, manichini e ceroplastiche, oltre ad alcune opere d'arte contemporanee, nella seconda mostra (entrambe fino al 6/1) il percorso accoglie le opere del Premio OScar Carlo Rambaldi, da E.T. a King Kong, oltre al lavoro tra artigianato e digitale di Makinarium. Infine, la mostra-laboratorio (fino al 16/2) ispirata al libro dell'artista francese Katy Couprie, con le tavole originali per scoprire gli organi ma anche le emozioni del corpo.