Nanni Moretti va in tour nei cinema e fa sold out ovunque leggendo i Diari di "Caro Diario"

Nanni Moretti va in tour nei cinema e fa sold out ovunque leggendo i Diari di 'Caro Diario'

Quando si dice essere controcorrente. Nanni Moretti, il più originale e imprevedibile tra i grandi cineasti italiani, non si smentisce nemmeno questa volta. E così, lui, da sempre campione di ritrosia, orso introvabile se non in qualche mattinata agostana in giro per la Roma deserta di Monteverde con la sua amata vespa, stavolta decide di fare addirittura un tour. Proprio mentre l'Italia si prepara a richiudersi, Moretti accompagna la versione appena restaurata del suo magnifico film "Caro Diario", che gli valse lil prenmio per la regia a Cannes nel 1994, in giro per l'Italia. E ovviamente è già tutto sold out.

Il film torna in sala grazie alla Cineteca di Bologna che lo ha restaurato e Moretti legge al pubblico estratti delle note prese durante la lavorazione del film. "Sono qui per voi in carne ed ossa" ha detto prima di dare via ai suoi ricordi di fronte al pubblico del cinema Odeon di Firenze che lo ha ringraziato alla fine pure con una standing ovation. Aggiungendo anche: "Mi fa impressione che già si inizi a restaurare i miei film".

Le letture partono dal 27 aprile 1992 e si concludono il 19 novembre 1993, a una settimana dall'uscita del film. Un'ora di racconti, tra cui quello legato al 2 novembre 1993, quando Moretti rese omaggio a Federico Fellini, scomparso pochi giorni prima, annotando tra l'altro che passando davanti alla bara gli era sembrata troppo piccola. Moretti accompagnerà il suo film restaurato anche a Bologna , a Torino e Milano , infine a a Roma dal 16 al 18 ottobre.