Gianmarco Tognazzi: "Se ci fosse stato il #metoo, mio padre Ugo sarebbe finito in galera. Una volta fece sesso con un'attrice nel cambio di scena"

Codice da incorporare:
fonte: Radio 24

Gianmarco Tognazzi, figlio del celebre Ugo, ha raccontato nel corso del programma radiofonico 'La Zanzara', piccanti aneddoti su suo padre e di come i rapporti tra attori nel mondo dello spettacolo non siano sempre stati come oggi, ai tempi del #metoo.

"Oggi mio padre l'avrebbero messo di sicuro in galera" dice ironicamente Tognazzi, raccontando come il padre fosse avvezzo a corteggiare molte donne, anche contemporaneamente. "Una volta- racconta- riuscì a fare sesso con un'attrice sul set di un film, tra un cambio di scena e l'altro. Ugo giocava di sponda, aspettava una grande disponibilità perché secondo me prendeva molto male l'ipotesi di essere rifiutato. Oggi l'avrebbero arrestato, ma non per un fatto di maggiorenni o minorenni. Però erano tempi diversi".

Incalzato dai conduttori sul nome dell'attrice Gianmarco dice di non poter fare nomi: "Non vi posso dire chi era, ma era consenziente sicuramente. Il Metoo porta avanti anche cose buone ma è pure fondamentalista, ormai non c'è più confine tra avance e molestia".