Clip esclusiva del cartoon "Home" che segna il debutto di Rihanna

Clip esclusiva del cartoon 'Home' che segna il debutto di Rihanna
TiscaliNews

Due pesci fuor d’acqua. Oh è un alieno emarginato dai suoi stessi simili, Tip una ragazza impegnata in una sua spedizione personale. Quando giunge sulla Terra ed è costretto a scappare dalla sua gente, Oh stringe un’improbabile amicizia con questa ragazzina avventurosa e insieme i due scoprono il vero significato della parola casa. In inglese, Home, proprio come il titolo dell’ultimo film della Dreamworks, nelle sale dal 26 marzo, di cui Tiscali.it vi mostra in anteprima una clip molto divertente, la scena in cui Tip cerca di insegnare a Oh il significato della parola “gioco”. Una sorta di “ET” in cartoon, questo “Home” ma anche, come dice il regista Tim Johnson “la storia di un’amicizia e dello scontro tra due culture che giungono alla fine ad una straordinaria comprensione reciproca”.
“Tip ha un atteggiamento ostile nei confronti di Oh, ma quando i due intraprendono il loro viaggio in giro per il mondo, si rendono conto sempre più di avere molto in comune”, aggiunge Jim Parsons, che dà voce all’alieno Oh. “Nella vita non sai mai con chi farai amicizia e dove”, prosegue l’attore, vincitore degli Emmy® con la celebre serie “The Big Bang Theory”. “Avere delle amicizie durature con persone appartenenti ad altre realtà, che non potrebbero essere più diverse da te e con le quali non avresti mai pensato di legare, è non solo possibile ma necessario”.
A dare la voce a Tip è la bellissima popstar Rihanna, già vincitrice di sette Grammy: “Oh e Tip appartengono a mondi completamente differenti e non potrebbero essere più diversi tra loro. Ma pian piano i due scoprono di avere parecchio in comune e diventano molto amici”.
“Tip è vivace, indipendente, ma a volte anche vulnerabile”, osserva Rihanna. “È ancora una ragazzina. Quando è con Oh, prende il controllo della situazione, mentre in altri momenti torna ad essere una bambina. Fa tenerezza vedere questi due aspetti di Tip”.
L’icona della musica si è identificata con il suo alter ego cinematografico. “Tip mi ricorda decisamente me stessa”, ella dichiara. “Per questa ragione ho accettato di partecipare al film. Capisco come ragiona Tip, conosco i suoi punti deboli, le ambizioni, il modo di comportarsi e la vivacità”.
Per Tim Johnson, lavorare con Rihanna è stata un’esperienza unica. “Il microfono è il compagno professionale di Rihanna, perciò è stato facile per lei trovare la voce di Tip, che sta diventando un’adolescente. Rihanna ha portato una prospettiva fresca al personaggio ed è riuscita a dare veramente vita alla personalità grintosa ed energica di Tip”.
Spiega ancora il regista: “Quella di Oh è sostanzialmente la storia di un alieno che desidera ardentemente stabilire dei rapporti, ma questo è impossibile con i Boov. Ecco perché lui s’innamora degli umani, nei quali vede la possibilità di avere degli amici, raccontare barzellette, ascoltare musica, organizzare feste e tutto quello che gli è stato negato in quanto Boov”.
Il viaggio dell’amichevole alieno inizia con un accorato “Oh, no!” subito dopo avere spedito, in stile tipicamente terrestre, una mail intergalattica d’invito alla festa d’inaugurazione della sua nuova casa. Purtroppo, come è accaduto a molti di noi, anche lui ha cliccato il tasto sbagliato e ha inviato il messaggio a ‘Tutti’, vale a dire tutti gli abitanti dell’universo, inclusi gli arcinemici dei Boov, i temibili Gorg.
Ovviamente, i Boov sono molto arrabbiati per il gesto di Oh, che è costretto a scappare dal suo popolo. È così che gli capita di conoscere Gratuity “Tip” Tucci, una ragazza rimasta sola sulla Terra dopo che la madre e tutti gli altri abitanti sono stati trasferiti d’ufficio dai neo-residenti. Tip è una tipa in gamba, tosta e all’apparenza impavida. È l’unica umana ad essere riuscita a sfuggire agli indesiderati visitatori del nostro pianeta.
Sulle prime Tip e Oh sono molto diffidenti. Tra loro manca la fiducia perché sono costretti dalle circostanze a stare insieme. Oh può aiutare Tip a trovare la madre scomparsa, mentre l’auto di Tip (su cui Oh ha fatto delle modifiche stupefacenti) si dimostra per Oh l’ideale per sfuggire ai Boov, che gli sono alle calcagna. Man mano che la storia progredisce, tuttavia, le circostanze fanno nascere alcuni momenti di genuina amicizia. Oh riesce infine a capire che cosa significhi essere “umani”, grazie a Tip che diventa la sua guida e gli fa conoscere l’umorismo, l’arte, la famiglia e l’amicizia.