"Avatar": Cameron lavora ai due seguiti e al prequel

'Avatar': Cameron lavora ai due seguiti e al prequel
TiscaliNews

Avatar 2 e 3 non bastano, ci sara anche un prequel, il film che ricostruisce cosa è accaduto prima che gli umani decidessero di andare a cercare il paradiso terrestre perduto sul pianeta alieno Pandora. E cosa ha portato i Na'Vi ad entrare in guerra contro gli umani. Il regista e produttore James Cameron e il suo socio Jon Landau hanno annunciato che oltre ai due seguiti del film che ha stracciato tutti i record di incasso sarà realizzato anche il prologo alla saga fantascienfitico-ambientalista.

Cameron: così chiudo il cerchio - E' stato lo stesso, pluripremiato regista canadese a confermare il progetto del prequel: "Serve per mostrare le condizioni della Terra che costringono la nostra razza a cercare un altro mondo dove ricominciare tutto da capo. E ad approfondire l'ecosistema di Pandora". Qualcuno ha avanzato l'ipotesi che il prequel abbia un'ambientazione preistorica. Nessun commento su questo punto da Cameron che prima pensa comunque ai due sequel di Avatar.

Oceani e un'altra galassia - Buona parte del secondo film sarà ambientato in gran parte negli oceani del pianeta Pandora. "Saranno tanto creativi, inusuali e folli quanto la foresta che avete visto nel primo film" ha detto James Cameron, assicurando che "ci sarà molto altro da scoprire". Non è ancora tutto, dato che il regista ha confermato di essere al lavoro per progettare il sistema solare Alpha Centauri AB dove potrebbe svolgersi anche parte del terzo film sulla saga dell'ex umano Jake. Diversi protagonisti di Avatar potrebbero tornare nei sequel. Anche quelli che hanno perso la vita, come la pilota ribelle Trudy Chacon, interpretato da Michelle Rodriguez, e soprattutto la biologa Grace Augustine, a cui il rituale di Eywa sembrava non aver ridato vita dopo essere stata colpita dai proiettili sparati dal colonnello Quaritch. Altra novità dei film in fase di progettazione è che parte del ricavato dall'incasso andrà devoluto in beneficienza per cause ambientaliste. Inizialmente annunciato per Natale 2014, pare che per vedere Avatar 2 bisognerà attendere fino all'anno successivo.