al Maxxi tra Sordi e Il richiamo della foresta

al Maxxi tra Sordi e Il richiamo della foresta
di Ansa

(ANSA) - ROMA, 11 FEB - La settima edizione di 'Cinema al MAXXI' si apre il 12 febbraio con l'anteprima di Alberto Sordi, un italiano come noi documentario a firma di Silvio Governi. Il cartellone è stato presentato stamani a Roma da Giovanna Melandri, Laura Delli Colli, il critico Mario Sesti, Gianluca Giannelli e Fabia Bettini di Alice nella Città. Torna poi 'Extra Doc Festival', in concorso, come ogni anno documentari italiani con una giuria presieduta da Daniele Luchetti. Tra gli eventi della manifestazione (12 febbraio - 29 marzo) l'anteprima de Il Richiamo della Foresta di Chris Sanders, adattamento dell'omonimo classico letterario di Jack London. E ancora, Carlo Verdone e Gabriele Muccino incontrano il pubblico e tornano poi anche i Duetti come quello che ci sarà tra Giancarlo De Cataldo e Maurizio De Giovanni, che affrontano il noir, e quello tra Chiara Francini e Francesca D'Aloja che parleranno della loro esperienza come attrici e scrittrici. Sarà riproposto il restauro di 'Apocalypse Now - Final Cut' di Francis Ford Coppola che aprirà l'omaggio alla Cineteca di Bologna. Per sei domeniche il programma di Alice MAXXI Family punterà invece sulla scoperta dei classici moderni cari al pubblico di tutte le età. Oltre l'anteprima de Il Richiamo della Foresta , in programma anche il nuovo film di Giorgio Diritti, 'Volevo nascondermi', e 'La famosa invasione degli orsi in città' di Lorenzo Mazzotti. Una delle principali novità di Cinema al MAXXI 2020 sarà poi il Video Essay Film Festival (VEFF) che premierà le più innovative forme di critica e riflessione sull'audiovisivo. (ANSA).