Maneskin, Nigiotti, Storm: i talenti di X Factor suonano in banca

Codice da incorporare:
di Askanews

Milano (askanews) - Enrico Nigiotti, Samuel Storm e i Maneskin. All'indomani dell'ultimo capitolo ad Assago di X Factor 2017, tre dei quattro finalisti del talent di Sky hanno incontrato i fan per gli autografi e per un breve live. E lo hanno fatto in una banca a Milano, nella filiale in piazza Cordusio di Intesa Sanpaolo, main sponsor del talent musicale.Per Samuel Storm, nigeriano che vive a Catania, il bilancio non può che essere positivo. "Sono contento di quello che è successo - ha detto - non potevo chiedere una cosa più grande. Ho fatto il mio inedito, ho cantato al forum, con James Arthur. Sono davvero contento"Il livornese Nigiotti, invece, con il suo brano inedito "L'amore è", ha già scalato le classifiche. Ma è solo l'inizio del suo percorso."Ho un sacco di canzoni in cantiere, vediamo cosa succede - ha spiegato - sicuramente ne ascolterete di altre, ecco. Posso dfire solo questo"I Maneskin, arrivati secondi, sono però la vera rivelazione di X Xactor 2017. Con la loro grinta sul palco hanno conquistato davvero tutti."L'obiettivo - ha spiegato il frontman,Damiano - è mantenere questo tipo di andamento, le cose si sono messe bene col disco d'oro e tutto quanto. Vogliamo mantenere questo standard e volare sempre alto".Quella di Milano è stata l'ultima tappa dell'iniziativa "Diamo spazio alle passioni" di Intesa Sanpaolo che ha portato in tutta Italia la musica dei giovani talenti, trasformando le sue filiali più innovative in un palcoscenico e in un punto d'incontro per i fan di X Factor. Il bilancio è davvero positivo secondo Andrea Bartolini, direttore commerciale Retail Milano e Provincia di Intesa Sanpaolo."È quello che cercavamo - ha spiegato Bartolini - tanto entusiasmo, essere vicino alle passioni delle persone, vicini ai giovani e fare in modo che le nostre filiali - pensate a cos'era una volta entrare in una filiale - abbiano un valore di accoglienza maggiore. La gente si può sentire un più a suo agio e noi possiamo entrare più in contatto con loro"I nove appuntamenti live di "Diamo spazio alle passioni" sono stati accompagnati dall'arpa di Micol Picchioni che ha rivisitato alcuni brani del talent. Raffaele di Biase ha condotto gli show, anche l'ultimo che ha chiuso con "Chosen" dei Maneskin.