Le donne sfilano a Hollywood contro le molestie: hashtag #MeToo

Codice da incorporare:
di Askanews

Los Angeles, (askanews) - Su Hollywood Boulevard a Los Angeles numerose associazioni hanno sfilato per protestare contro le violenze sessuali sotto lo slogan divenuto hashtag "Me Too". Tante le scritte di denuncia, come "attori contro la cultura dello stupro", "insieme per combattere il patriarcato", "non staremo zitte", "il presente è donna" e così via... Vanessa Umana, organizzatrice della marcia con California For Progress:"Vogliamo garantire che queste sopravvissute non si sentano dimenticate. Perché alle volte i loro aggressori sono nelle loro case. E' una paura, è pressione. Vogliamo garantire che si finisca con questo ritardo della prescrizione, perché nel momento in cui lui o lei si sentiranno la forza per raccontare la loro storia saranno protetti"Una vittima, Michelle Dorow, racconta: "Io sono stata stuprata. Sono stata vittima di abusi sul posto di lavoro. Ho dei bambini, ho dei nipotini e voglio che abbiano una vita migliore e un mondo migliore"."Spero che inizi un cambiamento, spero che continui e non si torni indietro allo stato odierno", aggiunge questo manifestante."C'è stato così tanto dolore e distruzione portata da uomini che si rifiutano di considerare le donne esseri umani con diritti, per me è difficile vedere il lato positivo - aggiunge questa donna - ma dico che dio benedica ogni donna e ogni uomo che ha il coraggio di raccontare gli orrori che hanno attraversato".