Cannes, il nuovo Han Solo Ehrenreich: da piccolo amavo Star Wars

Codice da incorporare:
di Askanews

Cannes, (askanews) - Star Wars ha invaso il Festival di Cannes. L'ultimo film della saga, "Solo: A Star Wars Story", diretto da Ron Howard, è stato presentato in anteprima Fuori Concorso ed è stata una proiezione-evento con tutto il cast e gli iconici personaggi nati dalla fantasia di George Lucas.Kolossal, effetti speciali e azione all'ennesima potenza, cose che di solito non trovano spazio sulla Croisette, hanno invece entusiasmato. E il film, secondo spinoff di una serie a parte, che racconta la storia del giovane Han Solo, è stata una sfida per il regista Ron Howard che ha fatto di tutto per mantenersi fedele al tono della saga di cui è da sempre fan. "E' stato un nuovo tipo di sfida, un nuovo test. E ho dovuto affrontarla basandomi sulla mia esperienza, ma è stato qualcosa di totalmente nuovo, più intenso, più dinamico, ho dovuto fare affidamento sul mio istinto come mai prima e meno sull'intelletto. Ho dovuto lavorare con il cuore e con l'istinto".A interpretare il giovane Harrison Ford, c'è l'americano Alden Ehrenreich. "Beh come tante persone anche io da bambino avevo tutti i giocattoli, giocavo con Star Wars e mi ricordo ancora l'emozione di quando vedevo i film, per me sono stati incredibili".