Barbareschi: farò accademia di Teatro Eliseo, come Schauspielhaus

Codice da incorporare:
di Askanews

Roma, (askanews) - I fondi ora ci sono e il Teatro Eliseo ha presentato la sua terza stagione teatrale. In una affollata conferenza stampa il direttore artistico Luca Barbareschi ha presentato uno per uno i nuovi spettacoli e ha parlato della prosecuzione delle sue iniziative più importanti e di alcune novità, come la nascita, nel 2018, di un Accademia italiana di teatro, che varrà come triennio universitario, grazie al finanziamento di un privato."I fondi sono importanti perché vanno a coprire il buco dei tre anni in cui non ne abbiamo mai avuti e avere disponibilità per due. Ovviamente stiamo già lavorando per il 2019 perché l'Eliseo deve avere continuità, come gli altri 4 importanti teatri italiani, che hanno peraltro tre volte i fondi dell'Eliseo", ha spiegato. "Ho trovato i soldi per fare l'Accademia ho firmato ieri con un privato mette più di mezzo milione l'anno per fare la triennalità con l'Università. Sarà la più bella accademia italiana, per cui, per il 2018 diventeremo un teatro solo di produzione molto probabilmente, con la compagnia nazionale, che non ha nessun teatro italiano, il modello è la Schauspielhaus, la Schaubuehne, teatro europeo, dove portiamo fuori all'estero le nostre novità. E' molto ambizioso, ma è nella normalità dell'Europa", ha annunciato.