A Los Angeles un black carpet per "The Handmaid s Tale 2"

Codice da incorporare:
di Askanews

Los Angeles (askanews) - E' stata presentata in anteprima a Los Angeles la seconda stagione di "The Handmaid s Tale", attessissimo seguito della serie tv pluripremiata nel 2017 e divenuta un cult. In passerella hanno sfilato gli attori protagonisti della serie, un thriller ambientato in un futuro distopico in cui alle donne è stato tolto qualsiasi diritto, trasformandole in procreatrici per conto di famiglie potenti.A rubare la scena è stata Elisabeth Moss, premiata con il Golden Globe e un Emmy per il suo ruolo di ancella ribelle. Poi anche Ann Dowd, vincitrice anche lei di un Emmy per la sua toccante performance come istitutrice di ancelle invasata "E' una purista. Non cerca il potere, vuole solo servire Dio e aiutare queste donne a dare un significato alla propria esistenza", ha spiegato l'attrice.In passerella ancelle rosso vestite hanno fatto da contorno al black carpet, un atto di solidarietà verso i movimenti nati per sostenere le donne vittime di molestie sessuali. "Oggi viviamo in un mondo che precede quello immaginato con il mondo immaginario di Gilead. E questo fa paura. Tematicamente ci occupiamo di lotta per i diritti umani e per i diritti delle donne. Quindi in qualche modo ci sentiamo uniti a questi movimenti. Facciamo parte della resistenza", ha commentato il produttore esecutivo della serie, Warren Littlefield.La seconda stagione di "The Handmaid's Tale" posegue le storie e i personaggi narrati nell'omonimo romanzo della scrittrice canadese Margaret Atwood. "Stiamo espandendo il suo mondo, esploriamo nuovi territori. Ma credo che il nostro obiettivo più grande della stagione sia stato di sentirci ancora nell'universo di Margaret", ha spiegato il produttore Bruce Miller.La seconda stagione di "The Handmaid s Tale" in America sarà disponibile in streaming su Hulu il 25 aprile, mentre in Italia uscirà il giorno dopo per TimVision.