Grandi film nel cuore di Cagliari

Grandi film nel cuore di Cagliari
di ANSA

(ANSA) - CAGLIARI, 16 GIU - I grandi film italiani nel cuore di Cagliari, in un cinema all'aperto ricavato tra verde, monumenti e storia. In alto il quartiere di Castello, al lato il Bastione di Saint Remy: schermo e posti a sedere saranno sistemati nel Giardino sotto le mura, proprio in mezzo alle sculture - anche musicali - di Pinuccio Sciola. Poi le immagini di film immortali. Uno girato proprio in Sardegna tra Cala Fuili, Cala Luna, Capo Comino e il porto di Arbatax: Travolti da un insolito destino nell'azzurro mare di agosto della regista Lina Wertmuller. Con l'amore proletario-borghese tra i personaggi interpretati da Giancarlo Giannini e Mariangela Melato. È il cine tour di Generali Italia e Old Cinema per la tappa sarda, la quarta da quando è iniziato il giro del centro-sud, di Genialità italiana sotto le stelle: due giorni di immagini all'aperto, oggi e domani. Tra l'altro anche Cagliari entrerà in un docufilm che sarà presentato alla 74/a mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia, in collaborazione con Luce Cinecittà. Per questo i cagliaritani potranno raccontarsi alla troupe di Old Cinema, nel parco dal venerdì al sabato. Si comincia stasera alle 21 proprio dal cult girato nella costa orientale dell'isola. Una storia, quella dei film in Sardegna, che passa attraverso opere come Deserto rosso di Antonioni, la Bibbia di Houston o 007 La spia che mi amava di Gilbert. "Questa è una terra cinematografica aspra e sorprendente - spiega Ambra Craighero, founder di Old Cinema - dove sono nati Gianfranco Cabiddu, trionfatore agli ultimi David di Donatello con La stoffa dei sogni, Mario Piredda, premiato anche lui per A casa mia, ma anche Salvatore Mereu e Giovanni Columbu". Con ingresso sempre gratuito, si continua sabato con il coinvolgimento dei più piccoli alle 18: sullo schermo il film di animazione di Maurizio Forestieri Totò Sapore e la magica storia della pizza. Si chiude sabato sempre alle 21 con Una piccola impresa meridionale di Rocco Papaleo, girato in parte in Sardegna. Il progetto continuerà sino al 15 luglio: prossima tappa a Pescara. (ANSA).