Fiorello: "Sanremo? No, grazie". Ed è toto-festival sotto l'ombrellone

Fiorello: 'Sanremo? No, grazie'. Ed è toto-festival sotto l'ombrellone
di Adnkronos

Roma, 15 giu. (AdnKronos) - "Ringrazio il dottore ma non accetto l'offerta! Vado avanti ... ehmm...Siciliaaa!". Mentre a Viale Mazzini si discutono i palinsesti della prossima stagione e circolano le prime indiscrezioni, con questo post, pubblicato ieri su Twitter, Fiorello si è tirato fuori per l'ennesima volta dal toto-Sanremo. Erano infatti tornate a circolare sui settimanali televisivi le voci di una possibile conduzione di Sanremo 2018 affidata ai fratelli Fiorello, Rosario e Beppe. A proporre l'idea, già nel febbraio scorso, era stato proprio Beppe in un'intervista. E sicuramente in Rai non sarebbe dispiaciuta. Peccato però che uno dei due diretti interessati non sia affatto intenzionato a realizzarla. In attesa di capire se la Rai annuncerà già il 28 giugno (nel corso della presentazione della prossima stagione agli inserzionisti) la nuova conduzione di Sanremo, il nome di Fiorello non è l'unico a circolare: si fanno infatti anche quelli di Mika, Antonella Clerici e Amadeus, che potrebbero agire da soli o andare a comporre un'inedita squadra di conduzione. Più difficile che, tra gli impegni speciali che potrebbero attendere Fabio Fazio sulla rete ammiraglia, dopo la serata 'FacolneeBorsellino', ci possa essere anche un ritorno all'Ariston. Così come viene definito impossibile - a quanto apprende l'AdnKronos - un ritorno a Sanremo di Paolo Bonolis per il 2018 perché il conduttore sarà impegnato nello stesso periodo con uno dei suoi nuovi progetti per Mediaset.