Annalisa Minetti: "Ho rischiato di perdere mio figlio". Poi a microfoni spenti si lascia sfuggire un segreto

La cantante e atleta paralimpica, intervistata da Barbara D'Urso durante l'ultima puntata di Domenica Live, ha commosso il pubblico parlando appunto del rischio di perdere l'affidamento del figlio

di M.E.P.

A nessuna madre dovrebbe essere negato il diritto di occuparsi di suo figlio. E, invece, come stava per accadere ad Annalisa Minetti, quel brutto incubo poteva trasformarsi in realtà. La cantante e atleta paralimpica, intervistata da Barbara D'Urso durante l'ultima puntata di Domenica Live, insieme al marito Michele Panzarin, ha commosso il pubblico parlando appunto del rischio di perdere l'affidamento del figlio Fabio, in seguito alla separazione dall'ex marito, l'ex calciatore Gennaro Esposito. Il motivo: la sua malattia agli occhi. "Io ho avuto difficoltà, ha detto in lacrime . Ho rischiato di perdere il bambino perché sono non vedente. Ero spaventata. L'avvocato diceva che io dovevo garantire da sola la sicurezza del bambino".

La separazione come un lutto poi la rinascita

Annalisa Minetti, dopo aver raccontato del difficile momento vissuto dopo la separazione dall'ex marito, ripercorrendo i  momenti più dolorosi, ha quindi parlato della sua rinascita, culminata con la decisione di scrivere un libro, che si intitola proprio "Io rinasco". "Con la separazione, ho fatto lo stesso percorso dell'elaborazione di un lutto, ha detto. Patteggi con la rabbia, con il dolore, con te stessa e cerchi di trovare le forze. Arriva la depressione ma poi arriva l'accettazione. E lì puoi dire di essere rinato. Anche gli uomini soffrono come le donne. Capiamo la sofferenza di un padre che non può condividere il quotidiano con suo figlio".  

Poi l’annuncio che doveva restare un segreto

E a proposito di rinascita, sembra che la cantante aspetti il secondo figlio. L'indizio è arrivato grazie una confessione fatta a bassa voce a Barbara d'Urso. Convinta  di avere il microfono spento, Annalisa ha infatti detto alla conduttrice: "Sono incinta". Barbara ha provato subito a rimediare ma senza grandi risultati: "Mi ha raccontato un segreto - è riuscita a dire - ma il mio microfono era acceso. Spero non si sia sentito". Il danno, se così si puo' definire, era già fatto. Auguri Annalisa.