Maria De Filippi supera D'Urso e Hunziker. "La mia vera vittoria è un'altra"

"Amici" è il programma di Canale 5 più visto di questa primavera. E forse per la prossima edizione "Queen Mary" verrà accontentata sul giorno di messa in onda

Jeans, maglietta e febbre. Maria De Filippi arriva all’una del mattino dopo aver messo a “nanna” la diciassettesima edizione di “Amici” e archiviato l’ennesimo successo di una carriera stellare. I dati arriveranno ore dopo ma confermano ciò che si sapeva già e si intuiva e cioè che Amici è stata la produzione in prime time di Canale5 più vista in valori assoluti (media: 4.008.000) della primavera 2018, superando sia “Grande Fratello” sia “Vuoi scommettere”. La finale del talent, che ha incoronato vincitore Irama, ha raccolto su Canale 5 una media di 4 milioni 872 mila telespettatori pari al 25.13% di share, centrando l'ascolto più alto della giornata. Il risultato migliora di 60 mila telespettatori (e di 528 mila contatti) la finale della scorsa edizione (che si è disputata il 27 maggio, quella di quest'anno eccezionalmente l'11 giugno), mettendo a segno lo share più alto degli ultimi tre anni relativo al mese di giugno. Insomma, “il bilancio è positivo, sia per ciò che riguarda gli ascolti. Sia soprattutto perché attualmente nella classifica Fimi ci sono quattro ragazzi provenienti da "Amici”. E questa per me è la vera vittoria”.

Sabato, bye bye

Maria parla anche del giorno di messa in onda del talent, che anche per quest’anno è stato il sabato: “Non è il giorno giusto per Amici che ha un pubblico di giovani e giovanissimi. Non ne faccio una questione di dati, ma di cambiamento di registro che necessita un programma che va di sabato sera: deve uscire dal format del talent per allargarsi al varietà e questo inevitabilmente finisce per penalizzare i ragazzi". A pochi metri è seduto il direttore di Canale 5 Giancarlo Scheri al quale viene girata la domanda sulla collocazione della prossima edizione di Amici, la diciottesima: “Ne parleremo con Maria”. E azzarda: “Probabilmente il prossimo anno si riuscirà a venire incontro a questa esigenza perché avremo anche altri programmi di intrattenimento programmabili il sabato”.

"Non sono cambiata"

Accanto a Queen Mary, come l’hanno ribattezzata molti siti web e alcuni profili social, ci sono i quattro finalisti di questa edizione, Irama, Carmen, Einar e Lauren e il direttore artistico Luca Tommassini, stremato ma sempre più innamorato della creatura televisiva di Maria: “Lei è la più grande autrice della storia della tv italiana. Lavorare qui in questi mesi è stato faticoso ma bellissimo e stimolante”. E Maria per una volta si racconta rispetto a un programma che le sta molto caro perché le permette di stare a contatto con i ragazzi : “In questi 18 anni di "Amici" non credo di essere di cambiata. I ragazzi portano un mondo che se hai voglia di conoscerlo ti dà tanto. Non amano essere giudicati ma se hai la pazienza di parlarci e di ascoltarli puoi sentirli molto vicini. Io con loro parlo con gli occhi. L’importante è avere un atteggiamento costruttivo e non punitivo”.